Napoli, Maggio ammette: «Sarri? Ci sono rimasto un po’ male»

Napoli, Maggio ammette: «Sarri? Ci sono rimasto un po’ male»
© foto www.imagephotoagency.it

Christian Maggio torna sull’addio al Napoli e rivela: «Avrei voluto salutare i tifosi in modo diverso, ma nessun rancore».

Con il suo Benevento Christian Maggio punta al ritorno in Serie A nella prossima stagione. L’esterno destro classe 1982, intervistato da “Radio Marte”, torna tuttavia sull’addio al Napoli e sulla delusione avuta per come sono avvenute le cose. «Nei confronti di Sarri non ho nessun rancore. – ha premesso – Certo, ci sono rimasto un po’ male perché nella mia ultima partita da giocatore del Napoli avrei voluto salutare i tifosi in modo diverso. L’altro giorno sono stato alla festa di Marek Hamsik, la priorità era divertirsi e trascorrere delle ore in serenità senza pensare troppo al calcio».

Ora comunque, la lunga avventura in maglia azzurra fa parte del suo passato e Maggio guarda con fiducia al futuro: «Noi del Benevento speriamo nella serie A, – ha dichiarato – sarebbe un obiettivo per noi importante. La serie B è un campionato difficile, ma la squadra c’è, il gruppo pure e l’ambiente ti fa stare bene. Il Benevento è un progetto serio e esperiamo di tornare nella competizione che meritiamo».

NAPOLI, DE LAURENTIIS VUOLE GARANZIE BANCARIE DAL DALIAN PER LIBERARE HAMSIK