Neto al Napoli, ci siamo. Il portiere però chiede un’ultima cosa…

neto juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Neto-Napoli: trattativa avviata, ma manca un ultimo tassello. Il portiere della Juventus ha chiesto garanzie agli azzurri sulla possibilità di giocare titolare: Sarri deve convincersi prima su Reina…

Ci siamo quasi: il calciomercato del Napoli si sblocca con un acquisto dalla Juventus. Si tratta del portiere brasiliano Norberto Neto, che sta per lasciare ufficialmente i bianconeri. Nel frattempo, mentre la Juve affonda il colpo per Wojciech Szczesny (qui le ultime: Calciomercato Juventus: trattativa con l’Arsenal per Szczesny), si delinea la cessione del secondo di Gianluigi Buffon. Al momento l’ipotesi Napoli per Neto pare effettivamente quella più probabile. Gli azzurri, che hanno negato il rinnovo a Pepe Reina (in scadenza di contratto al termine della prossima stagione), sono alla ricerca di un nuovo portiere. Cosa manca per concludere l’affare? Prima di tutto l’ultima parte della trattativa con la Juve. Il Napoli deve di base ricucire un rapporto difficile con i bianconeri sin dalla passata stagione, da quando cioè non mancarono polemiche e colpi di scena per il passaggio di Gonzalo Higuain alla Juventus con tanto di pagamento di clausola.

Neto-Napoli: ecco le condizioni per il trasferimento

Si dice che la Juve valuti il brasiliano almeno una decina di milioni e forse pure qualcosa in più, ma non è tanto quello il problema. Neto in prima persona avrebbe chiesto rassicurazioni sul fatto di poter giocare titolare. Il brasiliano, che è stato a lungo secondo di Buffon, accetterebbe di lasciare la Juventus soltanto per poter giocare, non certo per fare da comprimario in un’altra squadra. Rassicurazioni, in questo senso, ancora non ne sono arrivate però. Maurizio Sarri al momento vedrebbe ancora Reina come titolare del Napoli (starebbe anzi spingendo per il rinnovo). Di questo passo, dunque, la trattativa rimane ferma proprio sul più bello. Neto resta comunque molto vicino agli azzurri. Per i partenopei il mercato è vicino a sbloccarsi, salvo nuovi colpi di scena…