Il “papà” di Donnarumma lascia il Milan e passa alla Lazio

donnarumma milan
© foto www.imagephotoagency.it

Bianchessi, ex scopritore di talenti per Milan e Atalanta, arriva alla corte di Lotito per rivoluzionare la Lazio

Mauro Bianchessi è il nuovo direttore del settore giovanile della Lazio. Il suo nome non dirà molto ai non addetti ai lavori ma nel suo settore è uno dei migliori scopritori di talenti in Italia. Prima aveva fatto le fortune dell’Atalanta scoprendo giovani di prospettiva come Cristante, Sportiello e Gabbiadini, fino agli ultimi Caldara, Petagna, Conti e Gagliardini. Il suo lavoro è continuato poi al Milan dove può considerarsi il papà sportivo di Donnarumma e Locatelli. Dopo anni come dirigente delle due squadre lombarde ha deciso di fare le valigie e di portare la sua esperienza nella capitale, sponda biancoceleste.

Si occuperà anche qui di scoprire giovani. In questo modo Lotito vuole anche lanciare una sfida alla Roma che in questo settore è storicamente molte ferrata. Questo il comunicato ufficiale della società: «La S.S. Lazio S.p.A. comunica di aver affidato la responsabilità del settore giovanile biancoceleste al sig. Mauro Bianchessi. Il sig. Bianchessi sarà coadiuvato dai signori Panzerini Francesco, Ghedini Giovanni e Pasquinelli Stefano nella gestione della scuola calcio e delle squadre agonistiche sino alla categoria U16. L’assunzione del sig. Bianchessi, uomo di provata esperienza e dal curriculum di primissimo livello, s’inserisce nel continuo sviluppo della politica societaria tesa a valorizzare il potenziale del territorio locale e regionale».