Piccini, l’italiano dello Sporting: «Un Viola contro la Juve, sogno la Nazionale»

© foto www.imagephotoagency.it

L’intervista del terzino italiano Cristiano Piccini dello Sporting Lisbona in vista della sfida di Champions League contro la Juventus

Riparte la Champions League e tra le italiane la Juventus domani sfiderà lo Sporting Clube de Portugal. La formazione di Lisbona è attesa dalla sfida all’Allianz Stadium contro i bianconeri dal sapore di spareggio qualificazione agli ottavi di finale. Tra le fila dei portoghesi milita anche un italiano: Cristiano Piccini, ex Betis, che in passato ha vestito le maglie di Fiorentina, Carrarese, Spezia e Livorno. Piccini è stato intervistato da ExtraTime per l’occasione: «La rivalità tra Fiorentina e Juve la conosco molto bene, visto che la Viola sarà sempre la mia squadra del cuore, e non solo perché lì sono cresciuto per 9 anni. Però ora sono allo Sporting e penso solo a fare bene qui. Poter tornare in Italia anche solo per una notte e rivedere allo stadio la mia famiglia non è da tutti i giorni: tutto ciò mi dà una carica in più».

Cos’è cambiato nella difesa Juventus rispetto agli ultimi anni? Secondo Piccini è decisiva l’assenza di Bonucci: «Leo è uno dei migliori stopper in giro, con Chiellini e Barzagli aveva creato una grande intesa che forse in queste settimane è venuta a mancare. Gli equilibri in un reparto come la difesa sono fondamentali». Alta concentrazione in vista della Juve: «Il più in forma è Dybala ma i bianconeri hanno tanti campioni: noi andremo a Torino per fare la nostra gara, orgogliosi di ciò che siamo e rappresentiamo in giro per l’ Europa. Siamo una squadra molto forte, una famiglia umile e molto unita e tutto questo l’ abbiamo dimostrato pure contro il Barcellona». Infine, spazio al sogno Nazionale«È ovvio che io abbia questo obiettivo, ogni giocatore che ha ambizione sogna di rappresentare la propria Nazione. Ora che gioco in Champions ammetto di averci iniziato a pensare ma non voglio che questo pensiero mi deconcentri. Anche se per i sogni c’ è sempre spazio».

🇵🇹💚

Un post condiviso da Cristiano Piccini (@crispiccini) in data: