Pinilla: «Genoa, ripartiamo dal punto in extremis»

pinilla moviola genoa - sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo tre sconfitte consecutive e l’esonero di Juric, il punto agguantato in extremis contro il Bologna è ossigeno secondo Mauricio Pinilla, che sprona il Genoa a ripartire da lì per tornare a sorridere

Il gol di Ntcham a tempo abbondantemente scaduto ha portato al Genoa un punticino contro un Bologna che appariva alla vigilia come una delle squadre meno in forma del torneo, ma a Marassi si affrontavano due formazioni tutt’altro che in salute. Gli stessi padroni di casa erano reduci da tre sconfitte di fila – compresa la manita di Pescara – e dall’esonero di Juric, per Mandorlini non era dunque tempo di sottilizzare. Muovere la classifica, anche se con un gol estemporaneo al 95°, è la miglior medicina per riprendersi e lo sa bene anche Mauricio Pinilla, che ha affidato a Instagram il suo pensiero in tal senso: «Ripartiamo da questo punto conquistato nel recupero. Nessuno ci ha detto che sarebbe facile, ma lottando come oggi torneremo presto a divertirci e far divertire i nostri tifosi». Attenzione tutta concentrata sull’Empoli dunque, che aspetta i liguri domenica al Castellani.