Connettiti con noi

Hanno Detto

Platini ricorda Boniperti: «Era la Juventus, era indistruttibile e sicuro di sé»

Pubblicato

su

Platini

Platini ricorda Boniperti: «Era la Juventus, un uomo forte e freddo. È stato molto importante per me». Le parole

Le Roi Platini saluta Giampiero Boniperti. Ecco il ricordo dell’ex Juve riportato da Tuttosport.

«Boniperti era la Juventus, soprattutto la sua Juventus, era l’uomo azienda, cercava di avere dentro la squadra soltanto gente capace di vincere. Era un uomo forte e molto freddo, ma capace di accendersi per situazioni di gioco, di vigilia e post partita. Era indistruttibile e sicuro di sé, sapeva tutto. Con lui non ho avuto alcun rapporto fuori dal campo, ma in quei cinque anni è stato molto importante per i risultati che ho ottenuto».

Advertisement