Mou vs. Pogba, è rottura totale: «Vuole andarsene? Me lo dica in faccia»

mourinho chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

José Mourinho risponde per le rime alle voci di mercato su Paul Pogba: i rapporti tra il portoghese ed il francese a questo punto sembrano sempre più tesi e la Juventus resta alla finestra…

Dalla guerra fredda alla guerra aperta: nel giro di appena un paio di anni il rapporto tra José Mourinho e Paul Pogba è diventato ai limiti della sostenibilità. Sono tante le voci, più o meno confermate, che vedono il centrocampista francese con un piede ormai fuori dal Manchester United. Voci a cui l’allenatore portoghese, anche ieri, ha provato a rispondere direttamente, senza però assolutamente smentire: «Se Pogba se ne vuole andare da qui, me lo venga a dire in faccia, perché finché non verrà da me a comunicarlo, significherà che vuole rimanere. Finché non vedrò Mino Raiola in televisione sentir dire con le mie orecchie che lavora per portare via Pogba da qui, io non ci crederò».

Parole dure che seguono tante altre: già in passato Mourinho aveva lamentato pubblicamente della scarsa comunicazione tra di lui e l’ex giocatore della Juventus, pagato a peso d’oro dai Red Devils nel 2016. Sarebbe proprio la Juve il club presente in questo momento nella mente di Pogba: il francese avrebbe in qualche modo già manifestato la propria intenzione di fare ritorno in bianconero ed in questo senso anche il suo agente Raiola si sarebbe già mosso di conseguenza. Tra i club interessati al “Polpo Paul” resta comunque in primissima fila anche il Barcellona.