Polonia-Italia, top e flop: bene Insigne e Jorginho, Verratti da rivedere! Szczesny insuperabile

Jorginho
© foto www.imagephotoagency.it

Polonia-Italia, top e flop: Insigne e Jorginho brillano insieme a Szczesny, Verrati da rivedere così come l’attacco della Polonia

Polonia-Italia 0-1: ecco i top e flop della sfida di Chorzów, terza partita di Nations League per gli Azzurri di Mancini.

Polonia-Italia: i promossi

INSIGNE – L’attaccante del Napoli va vicino al gol in più occasioni e trova anche una traversa clamorosa al 28’ del primo tempo. Insigne gioca alla grande nel suo ruolo naturale di esterno destro d’attacco e mette più volte in difficoltà la difesa polacca.

JORGINHO – Che serata serata per l’ex centrocampista del Napoli che ha condotto una strepitosa già dall’inizio di gara. Al 1’ minuto va alla conclusione e con uno splendido tiro a giro centra la traversa. Il calciatore del Chelsea si propone spesso in avanti e, a metà primo tempo, sbatte su Szczesny in contropiede.

SZCZESNY – Il migliore della Polonia. E’ principalmente grazie a lui che i polacchi non vanno a casa con 0 punti nel girone. Decisivi i suoi interventi su Jorginho, Chiellini e Florenzi nel primo tempo.

Polonia-Italia: i bocciati

LEWANDOWSKI – Brutta partita per l’attaccante della Polonia, così come per Milik. Entrambi troppo fumosi e mai veramente cinici sotto porta. Nel primo tempo Lewandowski intercetta un brutto passaggio in uscita e verticalizza malissimo per Linetty. Questa la fotografia della sua partita.

MILIK – Così come il resto del reparto avanzato è stato alquanto anonimo. Prestazione da rivedere per l’attaccante del Napoli che in più occasioni ha sbagliato gol a porta vuota con Donnarumma battuto.

VERRATTI – Per il centrocampista del PSG un ulteriore prestazione abbastanza anonima. Il suo agonismo e la sua cattiveria eccedono in svariate occasioni, per altro evitabili. Verratti nel secondo tempo perde una palla sanguinosa in mezzo al campo, e per fortuna la Polonia non riesce a sfruttarla.