Connettiti con noi

2011

PSG, Leonardo: “Per Beckham non è ancora fatta”

Pubblicato

su

Nel corso della conferenza stampa di Carlo Ancelotti, per quanto riguarda l’arrivo di David Beckham, prende in mano la situazione Leonardo: “Credo che l’arrivo di Beckham fa molto a livello dei media. Io e lui abbiamo un ottimo rapporto, ma ancora non è fatto niente e non so cosa accadrà . Adesso abbiamo Carlo Ancelotti e valuteremo assieme al meglio l’arrivo di Beckham. Ha da valutare sulla sua vita personale, sul futuro della sua famiglia, e deve fare delle riflessioni importanti su un eventuale nuovo trasferimento. Una volta che ti sei abituato allo stile di vita di Los Angeles, non è così facile cambiare all’improvviso”.

Sulla possibilità  di diventare un club ‘antipatico’ per via dei tanti soldi spesi in un periodo di crisi: “Questa società  certamente crea interesse per i soldi, ma è la passione che muove questo club. L’idea però è arrivare a livello di poter competere in Europa e per farlo bisogna investire per arrivare a quel livello. Se si pensa anche allo stipendio di Carlo Ancelotti, si leggono cifre più elevate. Il suo stipendio è importante, da livello europeo, ma non è l’unico di questo livello. Se Carlo Ancelotti non fosse venuto qui, andava ad un altro club in grado di pagare il suo stipendio. Non penso sia il giorno per parlare di soldi, ma bisogna comprendere anche che sia un investimento che passa dalla passione”.

Sull’argomento stadio: “Qui c’è stato un misunderstanding, non abbiamo detto che è una struttura non adeguata, ma andranno fatte delle migliorie alla struttura per cercare di arrivare ad un livello europeo”.