La Siria cade ai supplementari con l’Australia: svanisce il sogno Russia 2018

© foto www.imagephotoagency.it

Qualificazioni Mondiali 2018, Australia-Siria è terminata 2-1: termina ai supplementari il sogno Russia 2018 per la selezione asiatica. Decisiva la rete dell’eterno Cahill

Australia-Siria è terminata 2-1 ai tempi supplementari: decisiva la rete al 109’ dell’eterno Tim Cahill. E’ terminata così la favola della selezione asiatica, territorio di guerra che ha ripreso a sognare grazie al calcio con la possibile qualificazione a Russia 2018. La gara d’andata è terminata 1-1, ma la sfida di Sidney ha visto prevalere solo oltre i 90’ la formazione oceanica. Dopo il botta e risposta tra al Soma (6’) e Cahill (13’), il fantasista ha messo a segno il perfetto assist di Kruse a 11’ dalla fine del secondo tempo supplementare. E non mancano i rimpianti, con la traversa colta a pochi minuti dal triplice fischio…

Grande gioia per l’Australia, lacrime e tristezza per i calciatori della Siria. La ‘Cinderella story’ è terminata sul più bello, ma il ct Aymar al-Hakeem ha commentato: «Sono fiero dei miei ragazzi, così vicini al nostro sogno. Ci ha condannati – sottolinea Aymar al Hakeem – un nostro errore sul gol di Cahill, fino a quel momento la squadra aveva seguito alla lettera le mie indicazioni. Tutto ciò che abbiamo fatto – conclude il commissario tecnico della selezione asiatica – è dedicato al nostro popolo».