Connettiti con noi

Champions League

Raul Albiol: «Col Liverpool nessuna paura, vogliamo la finale»

Pubblicato

su

Raul Albiol ha parlato della semifinale contro il Liverpool: «È fantastico giocare una semifinale di Champions League ad Anfield»

Raul Albiol ha parlato ai canali ufficiali della UEFA in vista della semifinale di Champions League con il Liverpool: le sue dichiarazioni.

VITTORIA CON IL BAYERN – «Siamo molto contenti per tutto il lavoro fatto nelle due partite e per aver sofferto come una vera squadra. È bello vedere i tuoi compagni lavorare e soffrire fianco a fianco, per poi vivere una notte speciale come quella a Monaco. Nello spogliatoio Capoue ballava e tutti festeggiavano. Pensavamo di poter eliminare il Bayern e questo la dice lunga su quanto siamo competitivi. Ora affrontiamo una grande avversaria, ma cerchiamo di andare avanti e sogniamo la finale».

LIVERPOOL – «Più vai avanti, più il livello è alto, come nei videogiochi. Alla fine, se vuoi vincere devi finire gioco, no? Il Liverpool è una squadra difficilissima, è tornata ai livelli di quando ha vinto sia la Champions che la Premier. L’anno scorso è calato un po’, ma quest’anno è tornato. Sarà molto difficile, ma una semifinale di Champions League è così. Se ho paura? No, per niente. Nel calcio puoi essere nervoso, ma non per la paura. È adrenalina, è la voglia di scendere in campo e giocare. È fantastico giocare una semifinale di Champions League ad Anfield. Vivere un’esperienza del genere in quello stadio sarà fantastico».

IL PERCORSO – «La vittoria in Europa League ci ha aiutato molto per l’esperienza in Champions League. Non sono allo stesso livello, ma l’anno scorso abbiamo iniziato a essere competitivi e a saper giocare nella fase a eliminazione diretta. Eliminando Juve e Bayern, abbiamo dimostrato che abbiamo personalità e sappiamo soffrire, perché abbiamo superato momenti difficili. Vincere il primo titolo europeo del club è stato storico, ma anche la sfida contro il Liverpool potrebbe esserla. Dobbiamo fare del nostro meglio nelle due partite e dare tutto per scrivere un altro capitolo di storia. Arrivare in finale di Champions sarebbe storico per il club e per una piccola città come Villarreal».