Real Madrid – Napoli 3-1: pagelle e tabellino

casemiro real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Real Madrid – Napoli, Champions League, andata ottavi di finale: formazioni ufficiali, pagelle, risultato, tabellino e sintesi, probabili formazioni ed info streaming gratis

Si è conclusa Real Madrid – Napoli, match d’andata degli ottavi di finale della Champions League 2016/2017, in programma allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid. Il primo tempo si è concluso sul risultato di 1-1: apre Insigne dopo 8 minuti di gioco, pareggia dieci minuti dopo l’attaccante Benzema, bravo ad anticipare Albiol di testa e battere Reina da posizione ravvicinata. Finisce 3-1: nella ripresa il Real Madrid dilaga grazie alle reti di Kroos e Casemiro.

Real Madrid 3-1 Napoli: pagelle e tabellino

MARCATORI: Insigne (N) 8′, Benzema (R) 18′, Kroos (R) 48′, Casemiro (R) 54′

REAL MADRID (4-3-3): Navas 5,5; Carvajal 6,5, Sergio Ramos 6 (Pepe s.v. 70′), Varane 6, Marcelo 6,5; Kroos 6,5, Modric 6,5, Casemiro 6,5; James Rodriguez 6,5 (Vazquez s.v. dal 75′), Cristiano Ronaldo 6,5, Benzema 7,5 (Morata s.v. 80′). 

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 5,5, Koulibaly 4,5, Albiol 5,5, Ghoulam 6; Zielinski 5,5 (Allan 6 dal 74′), Diawara 6,5, Hamsik 6 (Milik s.v. 83′); Callejon 5,5, Mertens 4,5, Insigne 7.

AMMONITI: Ramos, Zielinski, Mertens, Modric

REAL MADRID – IL MIGLIORE

Benzema  7,5 – Karim, The Dream. Il bomber francese è autore di una prestazione maiuscola nella serata del Bernabeu. Gol e giocate d’autore, il palo in occasione del cucchiaio a Reina è l’emblema della sua classe. Bravissimo a svettare su Albiol in occasione dell’1-1, nel momento più difficile del Real Madrid. Giocatore di caratura superiore.

REAL MADRID – IL PEGGIORE

Navas 5,5 – Si salva in occasione del secondo tempo con la bella parata in uscita su Dries Mertens, ma ha più di una responsabilità in occasione del gol del Napoli realizzato da Insigne dopo 8 minuti del primo tempo, ove perde il senso della posizione in mezzo ai pali.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Insigne 7 – L’Italia intera ha esultato al gol dell’unico italiano in campo dopo otto minuti sul suolo del Bernabeu. Trova il gol otto anni dopo l’ultima realizzazione di un italiano al Bernabeu, quella di Andrea Pirlo. Il migliore in campo della formazione azzurra, segna al Bernabeu come il suo idolo Del Piero.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Mertens 4,5 – Partita in chiaroscuro per il folletto belga, oggi totalmente avulso dal gioco nei primi 60 minuti. Fallisce diverse occasioni da rete, ma è clamorosa quella fallita al 67’, un calcio di rigore in movimento dopo il cioccolatino al bacio servitogli da Callejon.

Real Madrid – Napoli: diretta e sintesi

COMMENTO – Al Napoli non riesce l’impresa. Trova il gol del vantaggio con Insigne dopo otto minuti di gioco e culla per dieci minuti l’idea di essere l’ennesima italiana vittoriosa al Bernabeu. Il Real Madrid aumenta i giri sfondando sulle corsie laterali: da due giocate di Carvajal e Ronaldo arrivano le reti di Benzema e Kroos, poi Casemiro si mette in proprio e inventa la rete del 3-1. Ancora tutto aperto ai fini della qualificazione ai quarti di finale: prestazione incolore per Koulibaly e Mertens.

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con il Napoli tramortito per il colpo da knock-out del Real Madrid. Al 48’ trova nuovamente il gol del 2-1: Ronaldo sfonda sulla destra lasciando sul posto Koulibaly, palla dietro per l’accorrente Kroos che batte Reina in controtempo e porta in vantaggio la formazione di Zinedine Zidane. Napoli che non riesce a reagire, il Bernabeu esplode e il Real Madrid trova anche la terza rete: dai 25 metri, un pallone vacante arriva sui piedi di Casemiro che lascia partire la conclusione di destro al volo che disegna una parabola che finisce all’incrocio dei pali difesi da Reina. E’ 3-1, Napoli sotto shock: gli azzurri avrebbero l’occasione di rimettersi in partita al 67’. Callejon disegna al volo un assist al bacio per Mertens: il belga, oggi tra i peggiori in campo, fallisce clamorosamente da pochi metri, sparando in curva dall’altezza del dischetto del calcio di rigore. Girandola di sostituzioni per Zidane e Sarri: nel finale si rivede anche Milik, dentro per Hamsik, ma la situazione non si schioda. Il primo atto dell’ottavo di finale di Champions League tra Real Madrid e Napoli termina 3-1 per la formazione madrilena. Appuntamento a martedì 7 marzo, ore 20:45, allo Stadio San Paolo.

93′ Skomina fischia la fine: 3-1 per il Real Madrid, appuntamento al 7 marzo al San Paolo di Napoli.

92′ Ultimo minuto di partita: Skomina sta per fischiare la fine del primo atto.

90′ Tre minuti di recupero.

89′ Ultimo giro d’orologio: si aspetta il recupero.

86′ Ultimi cinque minuti di Real – Napoli: a breve la segnalazione del recupero.

84′ Che chance fallita da Marcelo! Imbeccato da Ronaldo, spara a lato dalla porta di Reina.

82′ Secondo cambio Napoli: riecco Milik, fuori Hamsik

81′ Ultimo cambio Real: dentro Morata per Benzema.

80′ Gol annullato a Callejon per posizione di fuorigioco sulla sponda di Insigne: giusta la chiamata del guardalinee.

75′ Secondo cambio per Zidane: fuori James Rodriguez, dentro Vazquez.

74′ Cartellino giallo per Mertens.

73′ Primo cambio nel Napoli: fuori Zielinski, dentro Allan.

73′ Ancora occasione Real Madrid: taglio di James Rodriguez, Reina salva con una mano.

70′ Si fa male Sergio Ramos: sostituito da Zidane, entra Pepe al suo posto.

70′ Ancora Mertens: imbeccato in velocità sul filo del fuorigioco, ma Navas gli nega la gioia del gol.

67′ Clamorosa occasione per Mertens! Assist perfetto di Callejon, il belga fallisce un rigore in movimento!

65′ Benzema pesca in area Ronaldo, la mira del portoghese quest’oggi non è delle migliori e la palla termina alta.

64′ Ancora Ronaldo, immarcabile sulla sinistra: cross in mezzo, Marcelo fallisce il tap-in.

60′ Buona occasione con Ghoulam da calcio di punizione: la palla termina alta sulla traversa.

56′ Napoli tramortito dall’uno-due del Real Madrid ad inizio ripresa.

53′ GOL REAL MADRID! Il gol del 3-1 è opera di Casemiro: splendida conclusione al volo dai 25 metri che sorprende Reina.

51′ Applausi del Bernabeu per Modric: guadagna un calcio d’angolo, Napoli ancora tramortito.

48′ GOL REAL MADRID! 2-1, Ronaldo brucia Koulibaly e serve Kroos, la conclusione del tedesco prende in controtempo Reina.

46′ Iniziata la ripresa: nessun cambio per i due tecnici

SINTESI PRIMO TEMPO – Splendido il primo tempo del Bernabeu tra Real Madrid e Napoli. I ragazzi di Sarri giocano con personalità, dopo un inizio shock causato dalla conclusione di Karim Benzema ravvicinata dopo soli 30 secondi di gioco. Ma la squadra partenopea inizia a macinare gioco e proprio da una giocata collettiva arriva il gol del Napoli, a sorpresa, con Lorenzo Insigne, bravissimo a buttarsi nello spazio dietro ai difensori centrali per via del movimento di Mertens e imbeccato alla grande dal lancio di Marek Hamsik. Dopo 8 minuti di gioco il Napoli è in vantaggio al Bernabeu, con un gol degno del miglior Napoli di Sarri. Nell’occasione il portiere Keylor Navas si lascia sorprendere dalla conclusione a giro dalla distanza del talento partenopeo.

Il Real Madrid incassa il colpo e ribatte immediatamente. Al 18’ arriva il gol del pareggio: Carvajal disegna il cross dalla corsia destra, Albiol non riesce a impattare il pallone su cui svetta Benzema da pochi metri, battendo Reina e ripristinando il punteggio in parità. 1-1 al Bernabeu. Il Real Madrid fallisce l’occasione del raddoppio con Ronaldo pochi minuti dopo: imbeccato da Modric al 26’ la sua conclusione termina alta. Il Napoli cerca di contenere e ripartire in contropiede, ma il primo tempo non si schioda dall’1-1, anche se è il Real Madrid a fallire le occasioni maggiori, prima con Benzema e poi con Sergio Ramos.

45′ Fine primo tempo al Bernabeu, senza recupero: 1-1, apre Mertens, pareggia Benzema.

42′ Ancora Real Madrid vicino al gol: Ramos fallisce il colpo di testa tutto solo in area di rigore.

41′ Occasionissima Real Madrid: pallone perfetto di Ronaldo per Benzema, scavetto del francese e palla che finisce di pochi centimetri fuori.

40′ Bravo Hysaj a lasciare in fuorigioco James Rodriguez: asse Callejon – Hysaj in difficoltà.

37′ Primo cartellino giallo anche per il Napoli: ammonito Zielinski per il fallo su Casemiro.

35′ I dati del possesso palla: 60% Real Madrid, 40% Napoli.

32′ Insigne-to-Hamsik: la conclusione del capitano, libero in area, termina a lato del palo della porta di Navas.

30′ Ancora pericoli per Reina: schema su calcio d’angolo, la conclusione di Modric viene deviata in angolo

26′ Che chance fallita da Ronaldo! Splendido assist di Modric, la conclusione del portoghese in area termina alta.

24′ Pericoli maggiori del Real Madrid sulla corsia sinistra con la catena Marcelo – Ronaldo, anche se il gol è arrivato grazie ad una giocata sulla destra di Carvajal.

20′ Napoli che prova a reagire dopo lo shock del gol del pareggio: ancora in ombra Mertens.

18′  GOL REAL MADRID: Pareggio delle merengues con Benzema, che svetta di testa anticipando Albiol su assist di Carvajal. E’ 1-1 al Bernabeu.

17′ Primo cartellino giallo del match: ammonito Sergio Ramos.

15′ Due occasioni in ripartenza per il Napoli di Sarri: Real Madrid spaccato in due e Bernabeu freddato dal colpo gobbo di Insigne.

11′ Occasione Real! Ronaldo sfonda sulla sinistra, mette in mezzo per Benzema il cui colpo di testa si perde sul fondo.

8′ GOL DEL NAPOLI CON INSIGNE! Azzurri in vantaggio al Bernabeu, Insigne sorprende Navas da fuori. 0-1 per l’11 di Sarri

5′ Ancora il Real Madrid sulla sinistra: la conclusione di Marcelo si perde fuori.

3′ Primo squillo del Napoli sul classico asse Insigne – Callejon, Navas esce in tempo.

1′ Brivido per il Napoli: Ronaldo crossa dalla sinistra, Benzema spara a botta sicura: Reina salva con una mano.

1′ Fischio d’inizio: è iniziata Real Madrid – Napoli!

Squadre in campo, tutto pronto per l’inno della Champions League prima di Real Madrid – Napoli

Poco meno di un quarto d’ora al fischio d’inizio di Real Madrid – Napoli, gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League. Squadre rientrate negli spogliatoi del Bernabeu dopo il riscaldamento sul terreno di gioco. Tra pochi minuti via alla Diretta Live di Real Madrid – Napoli con gli aggiornamenti in tempo reale.

Maurizio Sarri fa fede alla propria idea di gioco e punta sulla sfrontatezza dei giovani Diawara e Zielinski dal primo minuto al Bernabeu: solo panchina, invece, per Jorginho e Allan. Risolto anche l’ultimo dubbio: ci saranno le tre punte leggere con Callejon, Mertens e Insigne. Sorpresa anche nell’undici di Zinedine Zidane: dal primo minuto c’è James Rodriguez nel tridente con Benzema e Ronaldo.

Real Madrid – Napoli, formazioni ufficiali: Diawara e Zielinski dal 1′, sorpresa James Rodriguez

REAL MADRID (4-3-3): Keylor Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Modric, Casemiro; James Rodriguez, Cristiano Ronaldo, Benzema. In panchina: Kiko Casilla, Pepe, Nacho, Kovacic, Lucas Vazquez, Morata, Isco. Allenatore: Zidane.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael Cabral, Maksimovic, Maggio, Giaccherini, Allan, Jorginho, Milik. Allenatore: Sarri.


Real Madrid – Napoli: probabili formazioni e pre-partita

NAPOLI, HYSAJ A MP: «Real Madrid – Napoli, Giochiamola con personalità»

E’ il giorno della sfida dell’anno in casa Napoli. Alle ore 20:45 il fischio d’inizio dell’andata del match degli ottavi di Champions League tra Real Madrid e Napoli allo Stadio Santiago Bernabeu. Si affrontano le formazioni di Zidane e Sarri per una sfida dal sapore particolare, con il tridente leggero del Napoli che cercherà di non regalare punti di riferimento alla retroguardia madrilena. Tra poco meno di un’ora verranno diramate le formazioni ufficiali del match, pochi dubbi in casa Napoli con Allan che dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Diawara. In attacco tridente leggero composto da Callejon, Mertens e Insigne: difesa titolare per gli azzurri, solo panchina per Milik. Confermato il 4-3-3 in casa Real Madrid: Danilo e Marcelo sulle corsie difensive, Sergio Ramos – Pepe coppia centrale, in attacco Isco, Cristiano Ronaldo e Benzema.

REAL MADRID (4-3-3): Keylor Navas; Danilo, Sergio Ramos, Pepe, Marcelo; Kroos, Kovacic, Casemiro; Isco, Cristiano Ronaldo, Benzema. Allenatore: Zidane.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri.

Nella conferenza stampa alla vigilia di Real Madrid – Napoli, Maurizio Sarri ha esortato la propria squadra per fare una prestazione top in quel di Madrid: «E’ necessario avere la faccia tosta per venire a giocarsela qui a Madrid, servirà la follia di venire qui e giocare il nostro calcio. Contro troveremo i campioni di tutto, sarà molto bello venire qui al Bernabeu e giocarsela. Dubbi di formazione? Se giocare con tre o quattro punto, sceglierò la soluzione offensiva che mi consenta di avere più gamba. Alla squadra ho chiesto di non essere timorosa. Spero Maradona dica due parole alla squadra, è una leggenda e può dar fiducia ai ragazzi».

Zinedine Zidane, tecnico del Real Madrid, ha provato a togliere un po’ di pressione ai suoi ragazzi in vista della sfida contro il Napoli: «Sarà una partita in cui è fondamentale non subire gol, vogliamo rimanere concentrati perché ci aspetta una gara equilibrata. Giocheremo la prima in casa e sappiamo che possiamo fare male al Napoli, così come anche loro possono metterci in difficoltà. Sarri è un tecnico che fa giocare bene le sue squadre e ha ottenuto buoni risultati. Con il Napoli abbiamo il 50% di possibilità di passare il turno. Bale? Ora è recuperato ma è stato fuori a lungo e non bisogna avere fretta».

Real Madrid – Napoli Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze in digitale terrestre di Mediaset Premium, oltre che in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play.