Buffon cuore rossoblu, quando disse: «Vorrei chiudere al Genoa»

Iscriviti
buffon bertolacci genoa-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Buffon al passo d’addio: sabato la sua ultima partita in Serie A, eppure c’è chi sogna di trovarselo ancora in squadra… Il retroscena sul portiere della Juventus e l’amore per il Genoa

Ancora una partita e poi si chiuderà definitivamente il sipario sulla carriera fantastica di Gianluigi Buffon. Il portiere della Juventus è al passo d’addio ormai e – a meno di colpi di scena davvero sensazionali – non dovrebbero esserci novità. Certo che i retroscena delle ultime settimane – o meglio, degli ultimi mesi – hanno provato in qualche modo a dare l’idea di un Buffon ancora combattuto se smettere o meno a 40 anni compiuti. Retroscena che hanno infiammato diverse tifoserie: ultima, ma non ultima, quella del Genoa che ha sognato – “sognare” è proprio il verbo giusto in questo caso – per un solo attimo di poter vedere il capitano juventino con la casacca rossoblu (o meglio, quella nera tipica dei portieri) la prossima stagione. L’utopia genoana nasce da una considerazione sconosciuta ai più, eppure acclarata: Buffon, almeno da piccolo, tifava per il Grifone. Non è un segreto o un gossip, è stato lo stesso portierone a dichiararlo in più occasioni pubblicamente (ultimamente lo ha fatto, per esempio, in una intervista per Maurizio Costanzo su Canale 5 andata in onda non meno di qualche settimana fa).

Buffon in gioventù aveva anche frequentato la Gradinata Nord, del resto suo zio Lorenzo – pure lui portiere a cavallo tra gli anni ’50 e ’60 – aveva militato tra le fila rossoblu. Nel 2007 poi lo stesso capitano juventino aveva fatto una confidenza al proprio agente Silvano Martina, quasi più una battuta che una vera e propria manifestazione di volontà: «Un giorno mi piacerebbe chiudere la carriera al Genoa». Ora, chiaro che le possibilità di vedere Gigi al Grifone siano pressoché prossime allo zero (probabilmente gli stessi tifosi genoani ne sono coscienti), eppure con il probabile affare riguardante Mattia Perin di mezzo (leggi anche: CALCIOMERCATO JUVENTUS: SI TRATTA PERIN COL GENOA) a molti l’idea deve essere evidentemente balzata per la testa, se pure a Genova se ne è parlato ultimamente. Di più: a Buffon mancano tecnicamente solo otto presenze per raggiungere il recordman Paolo Maldini in Serie A (doveva riuscirsi quest’anno ma, causa infortuni, non è stato possibile). Otto per diventare il calciatore più presente nella storia del nostro campionato: visto mai che il Genoa colga l’occasione al volo per regalare al suo tifoso numero uno (in senso tecnico proprio, visto il numero di maglia) l’ultimo record di una carriera da record? Difficile crederlo, perché Buffon tra meno di una settimana avrà chiusi i conti col calcio: la Juve, come già ammesso e ripetuto più volte, sarà l’ultima tappa del bambino che tifava Genoa…


Leggi anche: CALCIOMERCATO: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE