Connettiti con noi

News

Infortunio Vermaelen: ritorno in gruppo

Pubblicato

su

infortunio vermaelen

Qui Roma, infortunio Vermaelen: nuovo problema fisico per il centrale difensivo olandese, vittima di un risentimento muscolare al polpaccio sinistro. Ecco le ultime

INFORTUNIO VERMAELEN: RITORNO IN GRUPPO

Il difensore giallorosso Vermaelen potrebbe essere convocato per la sfida di campionato contro l’Udinese. Secondo quanto apparso sul sito della Roma, infatti, il calciatore si è allenato con il gruppo. Questo il comunicato della società che fa il punto sugli infortunati: «Strootman, Totti, Mario Rui e Ruediger hanno svolto lavoro individuale programmato, mentre lavoro in palestra per Perotti e Florenzi. Vermaelen si è allenato con il gruppo».

INFORTUNIO VERMAELEN: LE ULTIMISSIME NOTIZIE, ORE 17:35 

Vermaelen era tornato titolare nell’ultima sfida di campionato, giocando anche bene, ma dopo due allenamenti, nel 2017, il difensore è finito nuovamente ko. Il centrale arrivato in estate dal Barcellona si è sottoposto quest’oggi agli esami di rito, dopo il nuovo infortuni, che hanno evidenziato una lesione al polaccio sinistro con tanto di edema al soleo del polpaccio. Vermaelen resterà fuori per almeno 7 giorni e salterà la sfida con il Genoa di domenica prossima. Il comunicato: «Nella giornata odierna Thomas Vermaelen è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una quota di edema nel muscolo soleo sinistro. Il calciatore, arrivato in estate a Roma e che finora ha accumulato 6 presenze tra campionato e coppe, continuerà il percorso terapeutico impostato e le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno».

Infortunio Vermaelen, non sembra voler terminare il calvario del centrale difensivo della Roma. Arrivato in estate dal Barcellona in prestito, l’olandese è rimasto fermo ai box per tre mesi a causa della pubalgia, ma si prospetta per lui un nuovo stop: al termine della seduta di allenamento di ieri Vermaelen ha accusato un risentimento muscolare al polpaccio sinistro.
PREVISTI ACCERTAMENTI STRUMENTALI – Roma in ansia dunque per la condizioni dell’ex Arsenal, che nel pomeriggio effettuerà degli accertamenti strumentali per valutare l’entità dell’infortunio del calciatore ed il conseguente stop. Nuovi problemi dunque per Luciano Spalletti, che non ha avuto modo di poter impiegare l’esperto difensore con continuità in questa prima parte di stagione.