Roma – Napoli da allarme rosso per la sicurezza

roma - napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Roma – Napoli: è allarme rosso per la sicurezza. L’Olimpico sarà blindato per evitare possibili contatti tra le due tifoserie

L’orario insolito per la Serie A, alle 15 del sabato pomeriggio, aveva già fatto comprendere come la sfida tra Roma e Napoli sia di quelle da allarme rosso per la sicurezza. Gli ultras romanisti sono in sciopero, i tifosi partenopei hanno il divieto di trasferta ma nonostante ciò questo pomeriggio ci sarà una riunione speciale in Questura tra le forze dell’ordine e i vertici societari dei due club per pianificare un piano di sicurezza estremo. Sarà fatta una blindatura totale dell’Olimpico con 2000 uomini delle forze armate e oltre 700 steward a controllare sia la parte limitrofa allo stadio che la zona interna. Roma – Napoli è diventata purtroppo una delle partite più rischiose per la sicurezza dopo la morte di Ciro Esposito di due anni e mezzo fa e la grande paura è che incidenti o contatti tra le due tifoserie si possano ripetere. La parte calda del tifo giallorosso non ci sarà, come annunciato dai gruppi storici della Curva Sud gli ultras diserteranno la partita in attesa dell’eliminazione totale delle barriere. Inoltre mancheranno tutti i residenti in Campania al quale  non è stata concessa la possibilità di comprare i biglietti. Nonostante queste assenze si attende comunque una cornice di pubblico di circa 30 mila persone e la blindatura per evitare problemi di sicurezza sarà massima.