Roma-Napoli, niente anticipo: si giocherà alle 20.45

mertens napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Napoli, sfida prevista sabato allo stadio Olimpico, andrà in scena in serata, nonostante la richiesta di anticipare l’impegno alle 18

Aurelio De Laurentiis, nei giorni scorsi, ha concesso numerose interviste ai media e in quella rilasciata al quotidiano Il Roma aveva dichiarato che Roma-Napoli avrebbe potuto svolgersi dalle 18, e non più dalle 20.45, per motivi di ordine pubblico. La richiesta sarebbe stata presentata anche in proiezione Champions League, visto che il Napoli volerà a Manchester dove sfiderà il City e qualche ora in più di riposo avrebbe fatto certamente comodo. La partita è da bollino rosso ormai da anni e l’anticipo dell’orario era un’ipotesi da non scartare, ma alla fine la Lega Calcio ha confermato che la partita si giocherà in notturna.

Questa, però, non è stata l’unica decisione presa in merito al Derby del Sole in programma sabato, altre riguardano la vendita dei biglietti ai tifosi del Napoli. Saranno 4mila i posti disponibili nel settore dedicato agli ospiti, ma con una restrizione: i tagliandi saranno disponibili solo per i supporters azzurri non residenti in Campania. Un’inversione di tendenza rispetto alla scorsa stagione: dopo i fatti che portarono alla morte di Ciro Esposito, infatti, le due gare si giocarono in orario diurno.