Roma, Spalletti dei record: la miglior stagione coi giallorossi

spalletti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Vince a San Siro e continua a migliorare le sue statistiche sulla panchina della Roma: Luciano Spalletti punta Rudi Garcia e i suoi 85 punti in classifica

La Roma è la vera antagonista della Juventus per la corsa scudetto, ora che il Napoli sembra si sia distaccato non tenendo botta nel match contro l’Atalanta. La vittoria a San Siro contro l’Inter, che consacra anche Radja Nainggolan a trascinatore di questa squadra, porta Luciano Spalletti a inaugurare nuovi record personali alla guida dei giallorossi. Dovesse continuare a tenere questo ruolino di marcia Spalletti può puntare a raggiungere e battere il record di punti in una stagione: ottantacinque, realizzati da Rudi Garcia. Dopo le 26 gare disputate, in quella che fu la sua prima avventura in giallorosso, aveva totalizzato 56 punti, vicendo a San Siro si tocca quota 59 e facendo meglio di quel 2006/2007. Ovviamente questi numeri assumerebbero un connotato più importante se, alla fine dei giochi, arrivasse anche un trofeo: il campionato è ancora in ballo, come del resto la TimCup.

SABATO IL NAPOLI PER TOCCARE QUOTA 61 PUNTI, PRIMA IL DERBY – Luciano Spalletti ovviamente vuole continuare a macinare gioco: sabato arriva il Napoli di Sarri, in crisi di risultati, e si potrebbe vedere all’orizzonte il duplice risultato, toccare quota 61 punti in 27 gare e allontanare ancora di più la squadra azzurra dai sogni di gloria. Ma prima di pensare al Napoli c’è inevitabilmente la TimCup da mettere nel mirino: mercoledì, contro la Lazio, sarà un derby infuocato per aggiudicarsi il passaggio del turno. Ai risultati sul campo si aggiungono i traguardi tagliati dalla Roma al di fuori: lo stadio si farà e questo ha fatto impennare le quotazioni di borsa della squadra giallorossa che ha guadagnato il 7,8%. Insomma momento più che positivo per il tecnico che mette sul taccuino degli obiettivi la Lazio, il Napoli, la TimCup, la corsa scudetto e battere in poco tempo il record del predecessore Rudi Garcia in attesa, magari, di un passo falso della Juventus, come riporta la Gazzetta dello Sport.