Rottura totale tra Lewandoski e il Bayern: un top club sul giocatore

bundesliga
© foto www.imagephotoagency.it

Lewandoski rompe con il club bavarese e con Carlo Ancelotti: il Real Madrid alla finestra

Si potrebbe innescare un valzer di punte in grado di far muovere gli attacchi delle grandi squadre europee. Robert Lewandoski è in rotta con il Bayern Monaco e con l’allenatore Carlo Ancelotti. A chiarire la sua posizione è stato l’agente Maik Barthel che ha espresso i malumori del bomber polacco attraverso un’intervista al magazine Kicker: «Robert mi ha detto che non ha ricevuto l’appoggio necessario e che l’allenatore non lo ha convocato per l’ultima partita, quella che lo avrebbe potuto far diventare capocannoniere. È deluso, non lo avevo mai visto così. Si aspettava il sostegno della squadra».
Queste dichiarazioni hanno subito acceso le fantasie dei media calcistici di mezza Europa. In particolare in Spagna sono sicuri che dietro il “mal di pancia” di Lewandoski ci sia il Real Madrid, squadra che da tempo segue l’ex attaccante del Borussia Dortmund. Eventualità che diventerebbe ancora più concreta in caso di partenza obbligata di Cristiano Ronaldo. I suoi guai col fisco potrebbero spingerlo a cambiare aria e pare che proprio il Bayern Monaco potrebbe essere una destinazione probabile. In effetti sono poche le squadre in Europa che possono permettersi di sostenere un’operazione del genere, sia per quanto riguarda i costi del cartellino che per quelli legati all’ingaggio.