Connettiti con noi

Hanno Detto

Sassuolo, Carnevali: «Con Dionisi abbiamo azzerato tutto, ma abbiamo una base solida»

Pubblicato

su

Carnevali

L’a.d. del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato del suo corso neroverde targato Alessio Dionisi

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, in una intervista al Corriere dello Sport ha parlato del nuovo corso neroverde targato Alessio Dionisi.

DIONISI – «Dopo tre anni abbiamo cambiato allenatore e dunque, pur avendo una base solida, è inevitabile azzerare tutto e ripartire. Possiamo contare su giovani bravi che si misureranno con un campionato non facile. Sarà come quando abbiamo messo sotto contratto Di Francesco e De Zerbi: di fronte alle difficoltà. bisognerà non dimenticare che il nostro è un gruppo con delle potenzialità e dei valori tecnici. Fiducia e pazienza serviranno per fare crescere i ragazzi». 

SASSUOLO EUROPEO – «All’ultimo Europeo avevamo Berardi, Raspadori e Locatelli, ma nel gruppo di Mancini c’era pure un altro nostro ex, Acerbi. In più Sensi, Pellegrini e Politano sono stati a un passo dall’entrare nei 26». 

POLITICA NEROVERDE – «La nostra politica rimane quella voluta in passato dal dottor Squinzi. Il Sassuolo è una società che deve ottenere i giusti risultati tenendo i conti in ordine. Alla fine di una stagione possiamo definire una-due cessioni importanti, ma con l’obiettivo di far crescere i ragazzi e consolidare il club. Qui abbiamo un percorso preciso: guardiamo più avanti rispetto al campionato in corso e puntiamo su progetti tecnici pluriennali».