Dalla Spagna: la Juventus paga la clausola da 40 milioni di Sergi Roberto

sergi roberto dybala juventus-barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Clamorosa indiscrezione di calciomercato dalla Catalogna: la Juventus sarebbe disposta a pagare l’intera clausola rescissoria di 40 milioni di euro al Barcellona per il centrocampista/terzino Sergi Roberto

Bam! La notizia rimbalza direttamente dalla Spagna ed è destinata a creare scompiglio e novità nel calciomercato della Juventus, plausibile o no che sia. I bianconeri sarebbero disposti a versare nelle casse del Barcellona 40 milioni di euro, il prezzo dell’intera clausola rescissoria, per Sergi Roberto, centrocampista e terzino di scuola blaugrana, tra i più promettenti prospetti del calcio spagnolo degli ultimi cinque anni. Sergi Roberto, giocatore classe 1992, non è uno dei titolari intoccabili della squadra allenata da Ernesto Valvedere, ma resta comunque uno dei migliori elementi della Cantera catalana delle ultime stagioni. Tant’è che, su di lui, nelle ultime settimane si era concentrato l’interesse di un paio di club inglesi: il Manchester United di José Mourinho e l’onnipresente Chelsea di Antonio Conte. Roberto, legato da un contratto con il Barcellona fino al 2019, vanta appunto una clausola (obbligatoria in Spagna) da 40 milioni di euro netti.

Proprio qui viene il bello, scrive Sport, quotidiano catalano da sempre molto vicino alle vicende del Barcellona, perché la Juventus si sarebbe detta disponibile a pagare l’intero costo della clausola, esattamente come avvenuto appena una settimana fa con il Paris Saint-Germain, che ha deciso di prendere Neymar per la modica cifra (di clausola) di 220 milioni di euro. Stavolta la questione riguarderebbe ovviamente termini economici decisamente più sostenibili, ma il filo del discorso è quello.

A post shared by Sergi Roberto (@sergiroberto) on

Calciomercato Juventus: Sergi Roberto il tuttofare

L’identikit tattico di Sergi Roberto corrisponderebbe perfettamente alle esigenze juventine di questo periodo. Lo spagnolo è un centrocampista metodista a tutti gli effetti che però negli ultimi anni si è adattato molto spesso a giocare come terzino destro. Per la la Juve sarebbe insomma un jolly: i bianconeri sono alla ricerca di un centrocampista e, guarda caso, anche di un terzino destro. Con l’ingaggio di Sergi Roberto metterebbero insieme un doppio colpo con un solo giocatore e forse, da questa valutazione, potrebbe essere giustificato il pagamento dell’intera clausola e dei 40 milioni di euro che, nelle idee di mercato della Juve, potrebbero servire a prendere non uno, ma due giocatori appunto. Difficile prevedere i prossimi scenari, si presume però che Roberto non possa essere al momento la primissima scelta juventina, ma semplicemente una soluzione di ripiego (molto costosa) qualora dovessero saltare gli obiettivi principali.

Per il centrocampo la pedina numero uno nel mirino di Beppe Marotta resta Emre Can del Liverpool, con un occhio anche a Mateo Kovacic (leggi anche: Juventus, Allegri sceglie Kovacic: ecco il retroscena) del Real Madrid e Blaise Matuidi del PSG. Per la fascia invece il nome in prima linea resta tuttora quello di Joao Cancelo del Valencia, con l’alternativa di riserva che porta direttamente al giovane prodotto del vivaio Leonardo Spinazzola, attualmente in prestito all’Atalanta, che potrebbe fare rientro presto a Torino.