Serie C LIVE: le ultime sui gironi A, B e C

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Serie C, le ultime dal girone A, girone B e girone C: classifiche, risultati, news in tempo reale, squalifiche e infortuni

Gli aggiornamenti sui tre gironi della Serie C: Girone A, Girone B e Girone C. Classifiche, risultati, notizie, infortuni, squalifiche e mercato.

Serie C girone A

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL GIRONE A

Serie C girone B

VIRTUS VERONA – Le parole di mister Fresco alla vigilia della sfida contro il Gubbio: «La vittoria di mercoledì ci ha ridato entusiasmo e certezze. A Padova avevamo fatto bene ma era mancato il gol ed alla fine abbiamo pagato a caro prezzo la prima disattenzione. Mercoledì le cose sono andate diversamente: abbiamo sfruttato la prima occasione e poi da lì le cose sono andate bene. E’ importante sfruttare al meglio le occasioni, questo è un campionato equilibrato, la differenza viene fatta sempre più spesso dagli episodi. Sono felice della prestazione offerta dalla squadra, ho fatto i complimenti ai ragazzi ma adesso non è tempo di abbassare la guardia. Servirà dare continuità al risultato di mercoledì».

CESENA – Le parole di mister Viali: «Il Ravenna è una squadra che sfrutta molto bene le corsie esterne: quella sarà la chiave della partita. Noi dovremo anche essere attenti a non regalare delle ripartenze semplici – ammonisce il tecnico bianconero –, giocando con la sicurezza di Pesaro e senza lasciare spazi troppo ampi ai nostri avversari, perché è fondamentale dare continuità ai risultati. Contro la Vis abbiamo gestito benissimo il gioco e dobbiamo confermare l’atteggiamento di mercoledì: difendere bene mentre si attacca, in caso contrario si rischia di regalare troppo agli avversari, come accaduto nel primo tempo contro la Fermana».

MATELICA – Nell’ultimo ciclo di tamponi è emerso un caso di positività nel gruppo squadra del Matelica. La persona coinvolta è asintomatica. Subito è stato avviato il protocollo di isolamento e quarantena. L’iter prevede la ripetizione del ciclo di tamponi per verificare la possibile insorgenza di ulteriori positività.

AREZZO – Le parole di capitan Cutolo: «All’inizio della scorsa settimana insieme ai miei compagni mi sono sottoposto ai tamponi di controllo ed è emersa la positività di molti elementi. E’ stato un vero e proprio tsunami. Sapevamo che potevano verificarsi dei casi ma nessuno avrebbe mai potuto immaginare in questo modo anche perchè abbiamo seguito le indicazioni della società, eseguendo tutti i test previsti dal protocollo. Tra l’altro con i miei compagni parlavamo spesso dei costi a cui dovevano fare fronte le società proprio per rispettare le regole. Stiamo aspettando tutti i tamponi di controllo per capire se possiamo interrompere l’isolamento domiciliare e tornare in campo. Siamo risultati tutti positivi a distanza di poche ore l’uno dall’altro. Ciò significa che a breve ci sarà un nuovo esame per tutti sperando dia esito negativo. Quando? Credo all’inizio della prossima settimana. Speriamo davvero di poter tornare quanto prima in campo».

SÜDTIROL – Le parole di mister Vecchi: «Fino a questo momento il campionato è molto in equilibrio. Le squadre con i favori del pronostico sono tutte lì davanti, i valori stanno cominciando a emergere. A differenza dell’anno scorso quando Padova e Vicenza avevano preso un po’ di margine, a un quarto di campionato le posizioni di classifica sono molto vicine fra loro. Le prestazioni sono sempre state buone, col Mantova c’è stata anche la concretezza anche se potevamo chiudere prima la partita. L’Imolese è un avversario quadrato, nei suoi risultati mostra solidità importante, ha esperienza e anche giovani bravi. Si vive molto sull’equilibrio, vedremo come andrà».

Serie C girone C

AVELLINO – L’Avellino comunica che, nel rispetto del protocollo federale anti Covid-19, nella giornata di giovedì 12 novembre il gruppo squadra è stato sottoposto al trentaduesimo ciclo di tampone nasofaringeo, il quale ha dato esito positivo per il calciatore Fabio Tito. Successivamente l’indagine è stata approfondita con test molecolare, il quale ha confermato l’esito. I restanti componenti del gruppo squadra sono risultati tutti negativi. Nella giornata odierna è stato praticato un nuovo ciclo di tamponi, il quale ha dato esito negativo per tutti.

CAVESE – La Cavese 1919 rende noto che i risultati dell’ultimo ciclo di tamponi e test sierologici a cui è stato sottoposto ieri il gruppo squadra hanno rilevato le positività al COVID-19 di tre tesserati, già prontamente posti in isolamento domiciliare. Il gruppo squadra effettuerà a stretto giro un nuovo ciclo di tamponi come previsto dal protocollo per la disputa della gara.

JUVE STABIA – Le parole di Vicenzo Todaro, amministratore unico del club: «Quello con la Turris è un derby sentito, soprattutto per me che sono di Ercolano. Mi auguro un bel derby, spero che la squadra faccia vedere il proprio valore. Errorri arbitrali col Palermo? Abbiamo raccolto la documentazione necessaria, formalizzeremo l’atto agli organi competenti settimana prossima. C’è stata una grave mancanza di rispetto ai danni della squadra e della città, meritavamo un’attenzione diversa. Non si tratta del risultato, le partite si vincono e si perdono, vogliamo però la giusta considerazione: è doverosa. E’ una squadra giovane, ci vuole tempo per amalgamarsi. Capisco le aspirazioni dei tifosi e le condivido, serve però tempo. Tutti noi vorremmo ritornare ai palcoscenici giusti della Juve Stabia. Veniamo da un periodo non felice, un periodo che ci sta un po’ limitando. La pandemia ci ha solo ritardato, spero che nel giro di un mese e mezzo possa rilanciare la società sotto tanti aspetti».

TERNANA – Le parole di mister Lucarelli alla vigilia della sfida contro il Bari: «Quella di domani è una partita importante ma non determinante per la vittoria del campionato. Il Bari è una squadra forte, la squadra da battere. Tecnicamente è la squadra più attrezzata per vincere il campionato. La società è ambiziosa, ho lavorato con De Laurentis a Napoli, so come ragionano e lavorano».