Shevchenko da brividi. L’ucraino rivive il rigore di Manchester: «Il mio sogno è realtà» – VIDEO

shevchenko
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante del Milan ha raccontato il calcio di rigore del 2003 in finale di Champions League contro la Juve. Ecco il racconto di Shevchenko

Volete capire i segreti del rigore calciato da Andriy Shevchenko in finale di Champions League, a Manchester, nel 2003, contro la Juventus? E’ lo stesso Sheva a raccontare le emozioni di quei momenti, rivedendo il filmato e svelando i suoi pensieri più nascosti di quei piccoli momenti che hanno regalato una grandissima gioia ai tifosi milanisti e che hanno affossato i desideri degli juventini.

Sheva ha calciato l’ultimo rigore, quello decisivo, nella finale di Champions tra il Milan e la Juve, spiazzando Buffon. L’ucraino ha raccontato così quei momenti: «In questo momento ho la possibilità di vincere la Champions League. Attendo il fischio, non posso sentirlo. Guardo l’arbitro e il portiere. Arriva il fischio e inizio la mia rincorsa. Il mio unico pensiero è non cambiare idea. Guardo il portiere fino all’ultimo, Buffon fa un movimento e io mando il pallone dall’altra parte. Gol! Il mio sogno è reale».