Spalletti nuovo allenatore dell’Inter: è ufficiale

spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

La notizia era nell’aria da giorni ormai, adesso è giunta anche la firma e l’ufficialità della nomina di Luciano Spalletti come nuovo tecnico interista

Il primo tassello dell’Inter 2017/2018 è stato ufficializzato oggi: Spalletti siederà sulla panchina neroazzurra per almeno 2 anni. La dirigenza potrà, quindi, ora dedicarsi interamente alla campagna di rafforzamento, rispondendo ai colpi messi a segno dal Milan nel corso di questo mercato.

A seguire il comunicato stampa apparso sul sito della società lombarda: «F.C. Internazionale è lieta di annunciare Luciano Spalletti come nuovo tecnico della prima squadra. L’allenatore verrà presentato mercoledì pomeriggio alle ore 12:00 nella sala stampa del Centro Sportivo Suning in memoria di Angelo Moratti. Spalletti ha firmato un contratto di due anni con l’Inter e nella giornata di lunedì 3 luglio dirigerà il primo allenamento della squadra. Nato a Certaldo (FI) il 7 marzo del 1959, nella sua carriera da calciatore professionista, ruolo centrocampista, indossa le maglie di Virtus Entella, Spezia, Viareggio ed Empoli. Il passaggio dal campo alla panchina avviene proprio a Empoli, nel 1994: alla guida dei toscani ottiene una storica doppia promozione dalla C1 alla A, raggiungendo la massima serie nel 1997. In seguito allena Sampdoria, Venezia, Udinese e Ancona, prima di tornare nuovamente ad Udine nel 2002: coi friulani ottiene la qualificazione in Coppa Uefa e, nel 2005, chiude il campionato al quarto posto accedendo ai preliminari della Champions League. Approda dunque sulla panchina della Roma: tra il 2005 e il 2009 conquista 2 Coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana coi giallorossi, portandoli a competere ai massimi livelli in Europa. Dal dicembre 2009 è alla guida dello Zenit: nelle 4 stagioni trascorse a San Pietroburgo, Spalletti vince 2 campionati oltre a 1 Coppa e a 1 Supercoppa di Russia. Nel gennaio dello scorso anno viene richiamato dalla Roma: grazie ai 46 punti ottenuti nel girone di ritorno i giallorossi chiudono il campionato al terzo posto, risultato migliorato ulteriormente nell’ultima stagione conclusa con la conquista della piazza d’onore (valida per l’accesso diretto alla Champions League) a quota 88 punti. Complessivamente, nell’ultimo anno e mezzo alla guida dei capitolini ha fatto registrare una media di 2.33 punti a partita. A livello individuale Spalletti vanta il maggior numero di panchine tra i tecnici dell’attuale Serie A grazie alle 406 presenze sino ad oggi accumulate. Inoltre, ha ottenuto la Panchina d’Oro 2004/05 e il Premio ‘Miglior Allenatore’ – Oscar del Calcio AIC nel 2006 e nel 2007. In bocca al lupo, Luciano!».