Spalletti: «Il derby vale triplo. Con 10 Nainggolan vinceremmo sempre»

spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Roma, Luciano Spalletti, è intervenuto nella sala stampa giallorossa per rispondere alle domande dei giornalisti sul derby

Domani sera i giallorossi sfideranno la Lazio all’Olimpico per la prima delle due semifinali di Coppa Italia, Spalletti ne parla così in press conference: «Partiamo con il bollettino medico: il recupero di Florenzi sarà lungo, Nura sta meglio mentre Emerson ieri non ha sentito dolore e oggi vedremo se sarà a disposizione. La Lazio è una squadra costruita bene, Inzaghi sta dimostrando di non essere il rincalzo di nessuno: fanno squadra, restano compatti e giocano in ripartenza sfruttando corsa, qualità e fisico. Noi, però, dal canto nostro, dovremo essere altrettanto squadra perchè vogliamo vincere. Il loro atteggiamento dipenderà anche da noi, vogliamo uscire bene dalla partita. Il derby vale triplo, più che doppio: vale la doppia sfida, la finale di Coppa Italia e una grossa soddisfazione per i tifosi. Siamo maturati negli ultimi mesi e so che la squadra saprà avere la giusta forza mentale per affrontare questo periodo e le sfide contro le big. I derby sono spesso caratterizzati dal fattore emotivo: paura e timore possono fare la differenza, ma dovremo giocare con coraggio. La forza di Dzeko, Salah e Nainggolan? Edin è fisico, Momo velocissimo e Radja rappresenta l’evoluzione della specie calciatore: se hai 10 Nainggolan puoi schierarli anche senza ruolo e vincere. Curva Sud? Parliamo di casa nostra, un punto di riferimento per tutti, e domani sarà pienissima».