L’Intercantesimo di Spalletti: gli altri colpiscono i pali, lui ha 11 punti in più

spalletti inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter vola e sabato è attesa dallo scontro diretto con il Napoli. I numeri di Spalletti sono impressionanti: ecco i dettagli

Gli altri colpiscono i pali, lui vince. Luciano Spalletti ha rivoluzionato l’Inter e ha portato praticamente la stessa formazione, con l’eccezione di Skriniar, Vecino e Borja Valero, che lo scorso anno è arrivata fuori dalle coppe al secondo posto dopo 8 giornate. I nerazzurri non mollano mai e lo dimostrano i dati: l’ultimo quarto d’ora di partita sta diventando con forza la ‘zona Inter’: sono 9 (su 17) i gol realizzati dall’Inter nell’ultimo quarto d’ora di partita. I nerazzurri hanno la miglior difesa del campionato insieme a Napoli e Roma grazie anche ad Handanovic, una garanzia. L’Inter di Luciano però è anche ‘fortunata’ perché gli avversari hanno colpito 7 volte il palo contro l’Inter, record per la A.

Icardi segna a raffica e viaggia a media spaventose, e l’incantesimo di Spalletti non sembra avere fine. La pozione magica del tecnico di Certaldo ha portato fino a questo momento l’Inter a +11 rispetto alla scorsa stagione: quella nerazzurra è la squadra che più di ogni altra si è migliorata in riferimento alla scorsa stagione. L’Inter ha trovato solidità difensiva ma ha trovato anche grande forza psicologica. C’è un grande gruppo e tutti seguono i mantra di Spalletti. Luciano li lavora ai fianchi anche ricorrendo a vecchi trucchi come quello di far leggere ai giocatori giudizi e valutazioni poco simpatici nei confronti della squadra, trafiletti e titoli di giornale compresi: «Vedete cosa pensano di noi? Li dobbiamo smentire». L’Intercantesimo funziona. Sabato lo scontro con il Napoli. A Luciano riuscirà un’altra magia delle sue? A riferirlo è “Repubblica“.