Connettiti con noi

News

Svolta Var: in onda sui maxi schermi degli stadi?

Pubblicato

su

var

La Lega di Serie A ha diffuso ai vari organi di stampa l’intenzione di mostrare sui maxi schermi degli stadi le immagini trasmesse dalla Var, per permettere anche ai tifosi di prenderne visione. Le ultimissime

Siamo già entrati nella Var 2.0? Al momento non ci si può sbilanciare ufficialmente e non c’è ancora nulla di definitivo. Ma la giornata del 06/07/2018 potrebbe comunque sancire una svolta storica per tutto il calcio italiano. In tale data la Lega di Serie A ha pubblicato una circolare ufficiale con cui potrebbe essere introdotta un’importante novità: l’idea è quella di rendere visibili i replay della Var sui maxi schermi degli stadi. In questo modo, tutti i tifosi presenti nell’impianto potranno prendere visione delle stesse immagini analizzate dal direttore di gara, dopo che quest’ultimo avrà preso la sua decisione. Come al Mondiale di Russia 2018, per intenderci.

Le società avranno la facoltà, e non l’obbligo, di trasmettere le immagini. Tuttavia, l’idea dei 20 club di serie A è quella di farsi trovare pronti per accogliere questa novità tecnologica. Le polemiche e le discussioni, sia chiaro, ci saranno sempre. Ma l’intenzione è quella di provare a cambiare modello culturale, cercando di rendere ancora più trasparente lo show calcistico per lo spettatore presente allo stadio. La tecnologia nei suoi primi 12 mesi ha convinto tutti: gli errori arbitrali sono diminuiti in modo sostanziale e, con essi, anche le polemiche si sono ridotte al lumicino. Ma non ci si vuole fermare qui. A poco tempo dalla sua apparizione in Italia, il capitolo Var potrebbe arricchirsi di una nuova pagina: il punto 5 della circolare numero 11 del 06/07/2018, rappresenterebbe la sintesi perfetta di questo ipotetico, ed epocale, cambiamento.

News

video