Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Juric: «Il rinnovo non condiziona Belotti. La formazione di domani…»

Pubblicato

su

Ivan Juric parla alla vigilia della sfida tra Torino e Salernitana. Ecco le parole del mister della formazione piemontese

Ai microfoni di Torino Channel, Ivan Juric ha presentato la gara di domani tra i suoi granata e la Salernitana:

PAUSA – «Mancavano tanti giocatori, chi ha lavorato lo ha fatto. Da ieri abbiamo riunito la squadra e abbiamo ripreso. Questi 10-15 sono serviti per migliorare, anche se eravamo in pochi».

MERCATO – «Sì sì, sono contento. E’ stato fatto un mercato diverso: abbiamo preso due giovani, Zima e Warming, uno pronto e uno di prospettiva, e tutti gli altri in prestito. Ma sono ottimi giocatori, tutti possono darci una mano».

ZIMA E BREKALO – «Sono due giovani: ho visto una buona mentalità e hanno buona esperienza, sono pronti per giocare perché ha una conoscenza tattica per inserirsi bene. Le prime sensazioni sono ottime».

BELOTTI – «Il rinnovo non lo condiziona, ma la condizione atletica: non riesce a correre e ad allenarsi, sicuramente non ci sarà per le prossime partite. Saranno tre o quattro, perché in questo momento non può allenarsi. Ha grande voglia, è dispiaciuto di non poter dare il suo contributo. Non vedo il problema del rinnovo, è sereno».

PRAET – «Può fare tutto, ha grande tecnica, ma ha fatto un solo allenamento. E’ un giocatore di spessore, che può inserirsi presto».

POBEGA – «Può darci una grossa mano, è in ottime condizioni dopo gli allenamenti con Pioli. Può giocare dall’inizio o subentrando, fisicamente sta bene».

PJACA – «O Pjaca o Brekalo, uno dei due parte dall’inizio».

NAZIONALI – «Tutti bene, sono tornati con grande entusiasmo».