Connettiti con noi

Hanno Detto

Udinese, Pussetto: «Non vedo l’ora di iniziare. Gotti subito chiaro con me»

Pubblicato

su

Ignacio Pussetto, attaccante dell’Udinese, ha parlato ai canali ufficiali del club bianconero: le sue dichiarazioni

Ignacio Pussetto, attaccante dell’Udinese, ha parlato ai canali ufficiali del club bianconero. Le sue dichiarazioni.

PROSSIMA STAGIONE – «Non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione e stare assieme ai miei compagni. Durante il mese di pausa sono andato in Argentina a trovare la mia famiglia, erano due anni che non li vedevo. Sono rientrato alcuni giorni prima del resto della squadra per iniziare a lavorare da solo e per rimettermi in sesto per la nuova stagione. Conoscevo l’Udinese per gli argentini che hanno giocato in bianconero, soprattutto Sensini che ho avuto come allenatore».

INFORTUNIO – «Questo anno mi sentivo molto bene, mi ero allenato molto e sentivo di stare molto bene in campo. Avevo la fiducia dell’allenatore ed era da tempo che non giocavo tante partite di fila. Purtroppo, mi sono infortunato ma adesso non vedo l’ora di tornare in campo».

GOTTI – «Con Gotti c’è stato feeling fin da subito. Mi ha dato la sua fiducia e mi ha detto che con lui sarei stato sempre un giocatore importante, dovevo solo continuare ad allenarmi bene. Quando sono andato via è stato chiaro con me, mi ha detto di rimanere a Udine perché sarei diventato importante per la squadra, in quel periodo però mi sono successe delle cose in famiglia e avevo bisogno di cambiare aria. Adesso ho ritrovato l’allegria con lui, con me è stato bravissimo e sono contento di averlo ancora come nostro allenatore. Con lui ho imparato tanto e per questo lo voglio ringraziare».

DEULOFEU – «Deulofeu è rientrato due giorni fa, lo vedo molto carico. Ha molta voglia di dimostrare le sue capacità per fare tutto quello che non è riuscito a fare lo scorso anno».