Connettiti con noi

2011

Wenger a Capello: “Regole per naturalizzazione chiare”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Arsene Wenger ha voluto rispondere a Fabio Capello, spiegando al C.t. dell’Inghilterra che non capisce il suo sfogo sulel naturalizzazione da parte delle nazionali dei cosiddetti ‘oriundi’. Capello sostiene che i club dovrebbero non poter investire su calciatori giovani di altre nazioni, per evitare il fenomeno del ‘melting pot’ calcistico. Queste le parole del francese: “Non capisco… ci sono delle regole che determinano l’emissione di passaporto e regolano l’immigrazione. O vengono rispettate o no, ma non capisco lo sfogo… se uno ha un passaporto, le regole oggi sono piuttosto chiare. Ci sono regole per tutto oggi e, finchè vengono rispettate, non puoi sbagliare”.