Connettiti con noi

Hanno Detto

Wenger duro: «Sosta per le Nazionali? Così è troppo»

Pubblicato

su

Wenger

Arsene Wenger, membro della FIFA, ha parlato del nuovo calendario internazionale che prenderà vita dal 2028: le sue parole

Arsene Wenger, membro della FIFA, ha parlato del nuovo calendario internazionale che prenderà vita dal 2028. Le sue dichiarazioni.

NUOVO CALENDARIO – «Tutti gli attori sono preoccupati per la quantità e la qualità delle partite. Partiamo dal fare meno viaggi e meno cambi climatici. Il modo di unire le partite delle Nazionali e delle squadre non è il più appropriato. Dobbiamo ridurre le partite, ma devono essere molto più interessanti. I tifosi vogliono partite più importanti. Lo pretendono. Dobbiamo ridurre le differenze tra le confederazioni e dare le stesse opportunità».

SOSTA NAZIONALI – «A settembre c’è già una prima finestra, a ottobre la seconda, a novembre, a marzo la quarta. A giugno inizia l’ultima e a luglio inizia la nuova stagione. Tutto questo è troppo. Bisogna raggruppare le fasi di qualificazione per evitare i viaggi. Agosto e settembre sarebbero per i tornei per club e ottobre per le qualificazioni. Da novembre alla fine della stagione per i club».