I sospetti di Zenga: «Come mai tutti iniziano a vincere alla fine?»

Iscriviti
Panchina Cagliari Zenga
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Walter Zenga dopo il 2-2 in Crotone-Lazio, rischio retrocessione assai concreto per la formazione calabrese dopo i risultati di oggi in zona salvezza

Walter Zenga sospetta. La penultima giornata di campionato ha dato uno scossone forse decisivo alla classifica finale in zona salvezza. Il Crotone pareggia 2-2 contro la Lazio e solamente una vittoria contro il Napoli permetterà ai calabresi di evitare la retrocessione nel campionato di Serie B. Intervistato ai microfoni di Sky, Zenga ha parlato così dopo la partita di oggi: «La classifica adesso dice che siamo in una situazione complicata ma non impossibile, importante è che continuiamo a giocare con questa intensità. Ci è girata storta la partita sull’episodio di Rohden, potevamo portarci sul risultato di 3-1 ma invece De Vrij ha salvato sulla linea di porta».

Prosegue: «Leggere la classifica fa specie, anche perché tutte le squadre stranamente cominciano a vincere alla fine del campionato. Ho detti ai miei ragazzi che possiamo andare a vincere a Napoli e che oggi abbiamo fatto una grande partita. Ci sarebbe molto da discutere sul rigore concesso alla Lazio e su ciò che è avvenuto prima del contatto, ma sono episodi che nel corso di una partita ci possono stare. Purtroppo non siamo riusciti a portare a casa i tre punti, ma fare una gara del genere contro la Lazio è tanta roba: se dovessi pensare alla classifica di dieci giorni fa per il Crotone sarebbe disumano non rimanere in Serie A».