Moviola Juventus-Monaco: Glik calpesta Higuain

© foto www.imagephotoagency.it

La notte dello Juventus Stadium decreterà la prima delle due finaliste della Champions League 2016/2017, occhio, dunque, ad ogni singolo episodio o errore arbitrale. Segui la moviola di Juventus-Monaco per restare costantemente aggiornato sui 90 minuti più importanti della stagione

Moviola Juventus-Monaco: l’analisi delle situazioni dubbie

L’arbitro Bjorn Kuipers avrà il suo bel da fare per gestire al meglio tutti gli episodi da moviola di Juventus-Monaco, coadiuvato dagli assistenti Sander Van Roekel ed Erwin Zeinstra. Mentre quinto e sesto uomo saranno Makkelie e Van Boekel, a bordo campo ci sarà Mario Diks. Si ripartirà dallo 0-2 dell’andata, quando fu Gonzalo Higuain a segnere gli entusiasmi dei padroni di casa allo Stade Louis II. Nei 90 minuti dello Juventus Stadium, però, Pipita e compagni non potranno assolutamente distrarsi e dovranno cercare la vittoria, per evitare brutte sorprese. Il fischietto olandese, inoltre, conosce bene la compagine bianconera, avendo già diretta due volte in occasione della Champions League attualmente in corso: l’1-1 contro l’Olympique Lione e lo 0-0 maturato nei quarti di finale contro il Barcellona al Camp Nou. Allegri, di certo, non sorride, visto che nemmeno negli altri due precedenti nella storia europea del club bianconero era arrivata la vittoria: Fulham-Juventus 4-1, Juventus-Fiorentina 1-1 e Borussia Mönchengladbach-Juventus 1-1. Ma il pareggio basta per la qualificazione, per staccare il pass per la finale di Champions League in programma a Cardiff.

Moviola Juventus-Monaco: gol annullato ad Higuain

L’arbitro Kuipers ha annullato una rete alla Juventus a causa di una posizione in fuorigioco di Gonzalo Higuain, effettivamente oltre l’ideale linea disegnata dalla difesa del Monaco. Esatta, dunque, la chiamata del fischietto olandese.

Moviola Juventus-Monaco: Glik calpesta Higuain

Episodio da analizzare al minuto 73: Glik, Bakayoko e Higuain entrano in contatto sulla trequarti e il difensore della formazione monegasca calpesta sulla coscia il Pipita. Brutto colpo per l’attaccante bianconero, che resta fuori dal campo per 2′: da valutare se l’intervento dell’ex Torino è stato intenzionale o meno.

Condividi