Real Madrid, Perez rieletto presidente fino al 2021. CR7 spinge per la cessione

real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Real Madrid, terza rielezione consecutiva per Perez. Intanto Cristiano Ronaldo sembra non cambiare idea

Florentino Perez è stato rieletto presidente del Real Madrid per la terza volta consecutiva, la quinta in assoluto dal 2000. Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Perez è stato l’unico candidato che si è presentato alle presidenziali poiché per correre alla presidenza del club campione d’Europa in carica, oltre ad essere soci da almeno 20 anni di fila, occorre versare una fideiussione che arriva dal proprio patrimonio personale pari al 15% del fatturato del club, che quest’anno corrisponde a ben 620 milioni di euro. Per quanto riguarda la situazione relativa a Cristiano Ronaldo, c’è stato un contatto telefonico tra il fuoriclasse portoghese e Zinedine Zidane. Il tecnico francese avrebbe chiesto all’ex Manchester United di restare in Spagna, ma la risposta del giocatore sarebbe stata negativa: a CR7 non è andato giù il trattamento ricevuto da una parte della stampa, che lo avrebbe descritto come un criminale per la vicenda relativa alla presunta frode fiscale. Perez assiste al caos molto tranquillo, perchè in caso di cessione intascherebbe circa cento milioni da reinvestire su Mbappè del Monaco mentre in caso di permanenza continuerebbe a beneficiare della grande forma del giocatore più decisivo al mondo in questo momento.

Condividi