Abramovic mette il Chelsea sul mercato, bastano “appena” 3 miliardi di euro

Abramovic mette il Chelsea sul mercato, bastano “appena” 3 miliardi di euro
© foto www.imagephotoagency.it

Abramovich a causa delle tensioni tra Russia e Regno Unito sarebbe disposto a cedere il controllo totale del Chelsea per oltre 3 miliardi di euro

Il Chelsea sta viaggiando bene in Premier League con 5 vittorie e un pareggio nonostante i tifosi abbiano già iniziato a mugugnare per la gestione del turn-over da pare del nuovo tecnico Maurizio Sarri. I giocatori sono comunque soddisfatti della nuova guida tecnica e i Blues sono certamente tra i candidati alla vittoria finale del campionato. La squadra è quindi in salute ma qualcosa ai vertici del club potrebbe comunque cambiare. Stando a quanto riporta Bloomberg, il patron del Chelsea Roman Abramovich avrebbe intenzione di mettere in vendita tutte o buona parte delle azioni della squadra. Tutto dipenderà dalle offerte che riceverà.

Il Regno Unito continua imperterrito a non rinnovare il permesso di soggiorno all’imprenditore russo e agli altri magnati suoi connazionali a causa delle tensioni fra Londra e Mosca in seguito al tentato omicidio dell’ex spia sovietica Sergei Skipral. Per questo Abramovich non ha potuto seguire personalmente la squadra dalla scorsa primavera e avrebbe deciso di cedere definitivamente il club. Il patron del Chelsea ha già rifiutato proposte da 2,5 miliardi di euro in quanto valuta il 100% delle quote dei Blues non meno di 3 miliardi e 350 milioni di euro. La situazione potrebbe comunque sbloccarsi nelle prossime settimane.