Alisson e Juan Jesus in coro: «Strootman il più competitivo della squadra, De Rossi il più tecnico»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Tra campo e aneddoti i due brasiliani della Roma, Juan Jesus ed Alisson hanno dato i voti ai loro compagni di squadra

Due brasiliani a Roma, sponda giallorossa. Alisson e Juan Jesus, portiere e difensore ma cosa più importante amici anche fuori dal campo. I due calciatori hanno parlato senza vincoli al canale YouTube della Roma giudicando i compagni di squadra, con i quali hanno accarezzato il sogno di entrare in finale di Champions League: «Il calciatore più tecnico della squadra? Per me è De Rossi!» confessa l’ex Inter. Gli risponde Alisson: «Ma và! Se si parla di uno contro uno, El Sharaawy è il migliore». Che, nonostante il suo ruolo, nel corso di questa stagione si è esibito più volte in dribbling mozzafiato. «Il migliore brasiliano nel mio ruolo, per me,– continua il numero 1 -. è Taffarel, senza ombra di dubbio. E tra Ronaldinho e Rivaldo scelgo il primo: il suo era un calcio allegro, divertente». Juan Jesus non la pensa così: «Molto meglio Rivaldo!». Ma i gusti son gusti, si sa. Eppure, i due su una cosa si sono trovati d’accordo: «Il più competitivo della squadra è Strootman, senza ombra di dubbio. Appena cade giù oppure la palla va fuori, è sempre lui che si mette a gridare per prendersi il fallo».

Tanti gli aneddoti raccontati dai due, sia dentro che fuori dal campo: «Chi fa più casino? Radja, Florenzi che urla sempre quando arriva… anche De Rossi che è grande. Poi c’è Manolas al quale piace giocare con tutti, sono tutti bravi ragazzi. Alla musica prima ci pensava Perotti, ogni tanto Nainggolan. Ora ci pensa sempre lui, le scelte sono legate a tutti i gusti», racconta Juan Jesus. «C’è Bruno Peres che russa», confessa invece Alisson.