Alisson, il futuro è in stand-by

alisson roma
© foto www.imagephotoagency.it

C’è ancora incertezza legata al domani calcistico di Alisson Becker, il portiere della Roma autore di una grande stagione, nonchè la prima in Europa

Real Madrid e Liverpool, al momento, sono queste le squadre che potrebbero orientare il futuro di Alisson verso mete diverse da Roma. Chiariamo, la situazione è in fase di stallo ma in prospettiva potrebbe diventare una trattativa importante di questa sessione estiva di mercato. Nei piani di Monchi c’è la proposta di rinnovo contrattuale a 3.5 barra 4 milioni di euro per l’estremo difensore, il direttore sportivo spagnolo però non potrebbe essere indifferente ad un’offerta da 65-70 milioni dei suddetti club.

Il Liverpool è alla ricerca di un portiere più affidabile di Karius mentre il Real Madrid è in fase di rivoluzione. Zinedine Zidane si è dimesso e Keylor Navas ha perso il suo più grande estimatore, motivo per cui i galacticos, ora più che mai, potrebbero fiondarsi prepotentemente su Alisson. La Roma non ha la certezza di perderlo, ma ha iniziato a guardarsi intorno, puntando, curiosamente, gli stessi portieri che piacciono al Napoli: Alphonse Areola, Bernd Leno e Rui Patricio. Se, invece, il brasiliano dovesse restare nella Capitale, allora Monchi dovrebbe trovare soltanto un dodicesimo: Alex Meret ed Antonio Mirante i nomi.