Younes da mistero a plusvalenza, il Napoli gongola

amin younes, ajax
© foto Wikimedia Commons

Amin Younes è del Napoli, ma gli azzurri potrebbero rivenderlo subito: il caso di un mistero di mercato diventato plusvalenza

A gennaio e a febbraio è stato la telenovela di mercato, ora Amin Younes è atteso da Carlo Ancelotti per l’inizio del ritiro con il Napoli. Il calciatore tedesco doveva trasferirsi a Napoli già a gennaio, ma poi scelse di rimanere all’Ajax per motivi che non sono mai stati chiariti. Firmò un contratto con il Napoli e si tirò indietro al momento di trasferirsi in azzurro. Da quel momento sono iniziate mille voci sulla sua volontà di non giocare col Napoli: i partenopei ne hanno preso atto e adesso sperano in una plusvalenza. Younes era un mistero, può diventare una grossa opportunità.

Preso a parametro zero, l’esterno può essere rivenduto per una cifra vicina ai venti milioni di euro. Ha estimatori in Bundesliga, ma quel prezzo è un po’ troppo alto. In pochi mesi il Napoli può comprarlo a zero e rivenderlo per una somma robusta. Quei soldi potrebbero essere reinvestiti per un nuovo colpo in entrata e Younes entrerebbe nel gruppetto delle plusvalenze napoletane assieme a Jorginho o Grassi. Se non dovesse partire, rimarrebbe a disposizione di Ancelotti per la prossima stagione, perché la qualità di Younes non si discute.