Ancelotti è tranquillo: «Zero pressione, quattro giorni negativi non mi preoccupano»

Ancelotti Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Ancelotti ha parlato alla vigilia della sfida di Europa League contro l’Arsenal: «Servirà chiarezza su cosa fare, la squadra deve saperlo»

Impegno ostico in Europa League per il Napoli. La squadra di Ancelotti domani sera affronterà l’Arsenal di Unai Emery, vero e proprio mago di questa competizione. Il tecnico azzurro, tuttavia, si dice tranquillo. In conferenza stampa Carletto esordisce così: «Occorre chiarezza su quello che si deve fare sul campo. La squadra deve sapere esattamente quello che deve fare quando difende e quando attacca».

Nonostante la distanza siderale dalla Juventus in campionato, che porterà nelle prossime gare allo Scudetto bianconero, Ancelotti non vuole sentir parlare di malessere: «Non c’è. A volte disappunto e incazzatura, ma malessere no. Quattro giorni negativi non preoccupano, per il resto la squadra ha sempre dato sicurezza. La partita contro la Roma c’è stata nove giorni fa, poi non abbiamo fatto bene».  Riguardo gli indisponibili, invece, Ancelotti ha confermato come Albiol non sarà della gara: «Dobbiamo valutare solo Verdi, tranne Raul e Diawara stanno tutti bene. Dobbiamo valutare più che altro la strategia tattica, abbiamo preparato la sfida sia contro due attaccanti ed un trequartista o due trequartisti ed un attaccante».