Wenger va verso il futuro: «Sarà inevitabile la creazione di una Superlega europea»

Iscriviti
wenger arsenal
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Arsenal Arsene Wenger analizza il futuro del calcio europeo, e quelle che potrebbero essere le principali novità

Ormai è giunto ai saluti. Tra qualche settimana Arsene Wenger non sarà più l’allenatore dell’Arsenal. L’alsaziano però ha segnato un’epoca con il suo modo di intendere il calcio e con i suoi Invincibili. Per questo motivo quando parla dei possibili cambiamenti che aspettano il panorama calcistico europeo probabilmente è meglio prestare attenzione. Secondo Wenger infatti nei prossimi anni non si potrà prescindere dalla creazione di una Superlega europea.

Questo il pensiero del tecnico francese: «Sarà inevitabile creare tra qualche anno una lega che veda scontrarsi i migliori club d’Europa. E’ soprattutto una questione economica. Le squadre più importanti non accetteranno di dividere gli introiti con i club più piccoli e con meno seguito. Anche il pubblico poi sarà diverso. Se ogni martedì e mercoledì sera avesse la possibilità di assistere a match come Real Madrid-Arsenal o Manchester United-Bayern Monaco sarebbe senz’altro il pubblico delle grandi occasioni».