Beckham ci ricasca: denunciato per guida spericolata

© foto www.imagephotoagency.it

David Beckham dopo essere finito già nei guai per eccesso di velocità, riceve un’altra sanzione per cattiva condotta in strada

David Beckham è balzato di nuovo agli onori di cronaca in Inghilterra. Questa volta, però, non per presunte crisi matrimoniali con Victoria o per iniziative benefiche, bensì per la guida spericolata.  Un passante ha notato Beckham al volante della Bentley nel West End di Londra lo scorso novembre e si è accorto della guida poco sicura dell’ex United (con una mano teneva il volante e con l’altra lo smartphone). Il pedone è corso così a denunciare Beckham.

All’ex stella del Manchester United non è rimasto altro che ammettere la propria colpa e affidarsi nelle abili mani di Nick Freeman, l’avvocato delle star. Un gran lavoro in tribunale: Freeman, è appena riuscito “a salvare” Beckham da un procedimento per eccesso di velocità del gennaio scorso (faceva i 90 orari anziché i 65) a causa di un piccolo errore procedurale, mentre anni fa gli aveva fatto revocare la sospensione della patente per otto mesi per guida pericolosa. Come ci è riuscito? Facendo passare la tesi che il calciatore stava cercando di scappare da un paparazzo. Questa volta, l’ha scampata bella.