Juventus-Milan è la gara di Bonucci: «Partita speciale, emotivamente intensa»

bonucci milan
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Milan è la partita clou della prossima giornata in Serie A e non potrà essere una gara come le altre per Leonardo Bonucci

Giocare a Wembley è senza dubbio un traguardo importante, ma tornare all’Allianz Stadium da ex e con la maglia del Milan sarà parimenti significativo. Leonardo Bonucci si prepara per la sfida di oggi dell’Italia contro l’Inghilterra e con un occhio guarda il calendario. Sabato allo Stadium di Torino si gioca Juventus-Milan, una partita che per il difensore vale quasi metà carriera. Ha lasciato la Juventus dopo sette anni di vittorie in Italia e due finali di Champions League perse, è andato al Milan ed è stato subito bistrattato da tutti, ma sembra essersi ripreso. Ora vuole la sua rivincita e cercherà di prendersela in casa della Juventus, con la maglia del Milan e la fascia di capitano al braccio. Lo stesso Bonucci ha analizzato le sue sensazioni prima del ritorno in quella che per sette stagioni è stata casa sua.

Bonucci prima di Juventus-Milan: «Gara intensa, rivedrò i miei amici»

«Tra Wembley e l’Allianz Stadium, mi emozionerò di più a Torino. Sarà una partita diversa rispetto a tutte le altre che ho giocato in carriera, non è paragonabile a nessuna altra perché i sette anni alla Juventus resteranno sempre nel mio cuore e nella mia testa. Sarò sicuramente contento di ritrovare alcuni vecchi amici, i compagni e la gente a cui ho voluto bene, con molti di loro ho condiviso gioie e sofferenze. Certo, anche Wembley suscita grandi sensazioni, ma Juventus-Milan per me sarà una partita molto intensa a livello emotivo» è quanto ha dichiarato Bonucci di fronte ai giornalisti. All’andata non è stato un successo, il Milan ha perso 0-2 con la Juventus e ora vuole rifarsi. Da quel Milan alla versione Gattuso è cambiato molto, Bonucci spera in uno scherzo ai vecchi amici.