Connettiti con noi

Cagliari News

Il Cagliari riparte dall’uomo che scoprì Sarri: nomi e idee per il futuro

Pubblicato

su

marcello carli

Il Cagliari volta pagina: dopo l’addio di Rossi ieri, nominato stamane Carli come nuovo d. s. della società. L’ex Empoli, che in carriera ha scoperto Sarri e tantissimi giocatori di pregio, ora ripartirà dai giovani

Adesso è ufficiale: dopo l’addio nella giornata di ieri a Giovanni Rossi (leggi anche: CAGLIARI NEL CAOS: ADDIO A ROSSI), in casa Cagliari il ribaltone è completo. Stamane la società sarda ha infatti comunicato l’arrivo di Marcello Carli come nuovo direttore sportivo del club. Non un fulmine a ciel sereno a quanto pare, vista l’immediatezza con cui il presidente Tommaso Giulini ha voltato pagina: il presidente rossoblu già da un po’ aveva considerato l’idea di un cambiamento, addossando evidentemente a Rossi buona parte delle colpe per le problematiche rossoblu di questa stagione, a partire da quelle relative al mancato rendimento di alcuni dei giocatori che avevano promesso meglio e di più. Adesso con Carli, 54 anni, un deciso cambiamento: probabilmente anche di filosofia. L’idea sarà quella di puntare sulla costruzione di una squadra giovane – attingendo magari anche dal vivaio – partendo quindi dallo scouting…

Per Carli, sei anni nell’Empoli dal 2011 al 2017 prima come capo del settore giovanile e quindi come direttore sportivo, c’è ora la possibilità di programmare con qualche mese di anticipo la prossima stagione e, soprattutto, il mercato estivo, che dovrebbe vedere una parziale rifondazione del gruppo rossoblu di questo ultimo biennio. Con Carli dovrebbe essere rafforzato il legame di molte società satellite delle serie inferiori (come del resto accaduto con l’Empoli su tutto il territorio toscano), ma anche la rete di scouting verso i campionati esteri emergenti. A Carli si deve la scoperta di giocatori come Piotr Zielinski, Mario Rui, Elseid Hysaj e Lorenzo Tonelli, ora al Napoli, ma pure di Daniele RuganiRiccardo Saponara, Lucasz Skorupski e Manuel Pucciarelli. Proprio il portiere polacco, attualmente secondo della Roma e l’attaccante del Chievo potrebbero essere due prossimi obiettivi del Cagliari in vista dell’immediato futuro. Occhio anche a Mirko Valdifiori, giocatore già in passato vicino ai rossoblu e molto presente nelle idee del d. s. toscano. Tra le tantissime scoperte di Carli anche Maurizio Sarri, voluto sulla panchina empolese nel 2012: col possibile addio di Diego Lopez a maggio l’idea dunque potrebbe essere quella di puntare su di un allenatore emergente o un outsider. Occhio.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.