Allegri conferma Marchisio: il Principino resta alla Juve da riserva delle riserve

marchisio juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Nessuna cessione per Marchisio: il veterano bianconero alla fine avrebbe scelto di rimanere alla Juventus un’altra stagione seppure da ultima scelta del centrocampo di Allegri

Salvo sorprese dell’ultimo minuto, Claudio Marchisio è destinato a vivere la sua ennesima stagione da giocatore della Juventus. Il Principino – alla fine – non avrebbe accettato nessuna delle destinazioni che erano state paventate a inizio mercato: nelle ultime settimane si erano profilate diverse occasioni per lui, dal Monaco, passando per il Nizza, finendo addirittura per l’Empoli, l’unico club – oltre alla Juventus – ad averlo ospitato in carriera, ormai più di un decennio fa. Per Marchisio si era parlato anche di una possibile risoluzione consensuale del contratto: nulla di fatto però, il 32enne centrocampista bianconero ha deciso, per motivi famigliari e – pare – di fedeltà e riconoscenza alla maglia che indossa, di rimanere ancora una stagione a Torino.

Nulla in contrario per Massimiliano Allegri, che non avrebbe per nulla spinto per l’addio di Marchisio, mettendo però le cose bene in chiaro sin da subito: al momento il Principino è di fatto l’ultima scelta del centrocampo juventino dopo i titolari designati Miralem Pjanic, Blaise Matuidi ed Emre Can. Non solo, Marchisio nelle gerarchie ideali del reparto di mezzo è alle spalle anche di Sami Khedira e del giovane Rodrigo Bentancur (giocatore quest’ultimo per cui già gli spazi in squadra potrebbero essere più che ristretti): una vera e propria sesta scelta, inutile girarci troppo intorno, destinata a fare qualche comparsata – a meno di sorprese ed eventuali infortuni altrui – in Coppa Italia o negli ultimi minuti delle partite di contorno. Claudio sarebbe consapevole della posizione attuale in rosa ed avrebbe accettato: patti chiari ed amicizia lunga.