Roma tradita: il procuratore di Salah segue il Liverpool, la storia si ripete – FOTO

salah roma
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Roma: il procuratore di Salah, Ramy Abbas, segue il Liverpool su Twitter (foto) ed è un dejavu. La storia si ripete di nuovo, per i giallorossi cattivi presagi…

Calciomercato Roma: Abbas segue il Liverpool – Ci risiamo: Ramy Abbas è tornato ed ora per la Roma sono veramente problemi. Lui è l’agente di Mohamed Salah, un tipo particolare che parla poco, ma si muove parecchio, soprattutto a mezzo social: avvocato animalista, metà egiziano e metà colombiano, Abbas un paio di anni fa mandò su tutte le furie la Fiorentina quando, al momento del prolungamento del prestito dei viola dal Chelsea di Salah, il procuratore decise di voltare le spalle ai toscani per andare a trattare con la Roma. Ne nacque una disputa enorme, finita pure di fronte alla FIFA. Adesso le parti sono invertite: Abbas non è più dalla parte della Roma, ma del Liverpool. Sì, perché se nei giorni in cui Salah stava per passare in giallorosso il suo procuratore iniziava a seguire su Twitter la Roma mandando segnali anche inquietanti alla Fiorentina, adesso che Salah pare vicino al Liverpool (qui i dettagli della trattativa: Salah-Liverpool: assalto inglese), Abbas ha fatto la stessa identica cosa, iniziando a seguire la pagina social della squadra inglese senza farsi troppi problemi.

Calciomercato Roma: il procuratore di Salah dal Liverpool – FOTO

Il gioco insomma è sempre lo stesso: Abbas tira la corda, chiede più soldi per il suo assistito, va a trattare con chi gli pare in barba ad ogni accordo, senza nemmeno troppo rispetto. L’altro giorno, per esempio, sempre tramite i propri social aveva postato una foto del carta d’imbarco che certificava la sua partenza imminente per l’Inghilterra. Nel giro di poche ore si era già capito che Abbas stava andando a Liverpool per trattare Salah su richiesta diretta del tecnico dei Reds Jurgen Klopp. Una storia che si ripete: la Roma, al momento, potrebbe finire sotto scacco qualora Salah dovesse puntare i piedi su indicazione del suo procuratore. Guai in vista.

ramy abbasa procuratore salah twitter
Twitter – @ramycol