Connettiti con noi

Calciomercato

Da Muriel a Vlahovic: il calciomercato di gennaio si balla sulle punte

Pubblicato

su

vlahovic fiorentina
Ascolta la versione audio dell'articolo

Si accende il calciomercato di gennaio. Tanti attaccanti pronti a cambiare maglia: da Muriel a Vlahovic e non solo, le voci

Si avvicina l’appuntamento con il calciomercato di gennaio. Iniziano a circolare i primi nomi. Gli allenatori iniziano a scrivere le prime letterine per i rispettivi presidenti e direttori sportivi. Il mercato di gennaio viene definito anche come il mercato di riparazione. Saranno tante le squadre che vorranno riparare ma non tutte ci riusciranno. Sarà il mercato delle idee, ancora una volta, perché in Italia ci sono pochi ‘money’. Bisognerà fare di necessità virtù, probabilmente. Ma è ancora possibile sognare. E allora i tifosi della Fiorentina possono sognare la permanenza di Dusan Vlahovic che, spazzate via le polemiche per il mancato rinnovo, è diventato il capocannoniere della Serie A e fa sognare, non solo il popolo viola, ma anche i tifosi della Juventus e di mezza Europa. Commisso però non vorrebbe cederlo ai bianconeri, che vorrebbero ripetere l’operazione Chiesa: ce la faranno già a gennaio?

Alla ricerca del gol

Chi dovrebbe animare le pagine dei siti e dei giornali a gennaio è Luis Muriel. Il rapporto con Gasperini non sembra solido come un tempo. Il colombiano, rientrato da un infortunio, ha un po’ deluso le attese e ha anche giocato meno rispetto alle aspettative. A inizio 2022 potrebbe lasciare l’Atalanta: possibile derby milanese per lui. Occhio poi al Sassuolo. I neroverdi non amano particolarmente il mercato di gennaio e non sono avvezzi alle cessioni dei big durante il mercato di metà stagione ma per uno tra Jeremie Boga e Domenico Berardi potrebbero fare un’eccezione: Boga potrebbe rimpiazzare Muriel alla Dea, Mimmo potrebbe raggiungere Dusan Vlahovic a Firenze. E i neroverdi, a loro volta, potrebbero ingaggiare il sostituto dell’ivoriano (e/o dell’italiano) puntando su una nuova scommessa. E poi c’è la Lazio, che cerca il vice-Immobile. La Roma che potrebbe cedere Mayoral e potrebbe acquistare un altro attaccante così come le medio-piccole, alla ricerca dei gol salvezza. Insomma, a gennaio, comunque vada, money o non money, si ballerà sulle punte.