Calciomercato Torino: chi va, chi resta, chi forse

belotti torino
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Torino: valutazioni in corso sul futuro per diversi giocatori vista la stagione sin qui non di certo esaltante. Cairo in un labirinto: in tanti potrebbero andare via, altri sono ancora in bilico per diverse ragioni

Una stagione che doveva dire tutt’altro e che invece rischia di trasformarsi irrimediabilmente in un labirinto senza via di uscita: il Torino di Sinisa Mihajlovic, nato a inizio stagione, rischia già di concludere il proprio giro lanciato alla fine della stessa. Sono tante le matasse da sbrogliare per il presidente Urbano Cairo, scrive stamane La Stampa, a partire da quelle dei giocatori che, per un motivo o per un altro, potrebbero decidere di non rimanere. Con ogni probabilità una buona porzione del Torino di oggi darà l’addio da qui a qualche mese: giocatori a fine prestito (che non saranno riscattati) come Joe Hart (in prestito dal Manchester City), Juan Manuel Iturbe e Leandro Castan (in prestito dalla Roma), altri che hanno fortemente deluso per rendimento, come Afriyie Acquah, altri ancora che sono alla scadenza fisiologica del proprio contratto, come Cristian Molinaro, Emiliano Moretti, Daniele Padelli ed Arlind Ajeti. Saranno davvero pochi, vista da quest’ottica, i giocatori che rischiano di essere confermati in casa torinista.

Calciomercato Torino: chi resta, chi è in bilico

Dovrebbero essere certi di conferma, ad oggi, a meno di offerte prodigiose sul mercato estivo, giovani promettenti come Antonio Barreca, Marco Benassi, Sasa Lukic e Lucas Boyé, ma pure gente su cui il Torino di Cairo ha investito senza problemi e che, nel bene o nel male, un minimo di resa ha ottenuto: è il caso di Iago Falque, Adem Ljajic (che potrebbe restare specie in caso di addio di Mihajlovic), Mirko Valdifiori e Luca Rossettini. Ci sono poi le questioni dei giocatori in bilico, ovvero per nulla certi di rimanere per svariati motivi: il caso principe è quello di Andrea Belotti, su cui pende una clausola rescissoria da 100 milioni di euro, ma che potrebbe comunque partite, su sua stessa rischia, in caso di super-offerta di una big (italiana o, ancora meglio, estera). In dubbio anche giocatori su cui i granata hanno avviato una riflessione: Maxi Lopez, in rapporti tesissimi con Mihajlovic, il neo-arrivato Carlao, Lorenzo De Silvestri, Joel Obi, Davide Zappacosta (pure lui cercato sul mercato) e Samuel Gustafson.