Chiesa ha occhi solo per la Fiorentina: «Sono felice, darò il 100%»

Iscriviti
chiesa fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa è uno dei giocatori simbolo della Fiorentina, per talento ma anche per il cognome che porta sulle spalle

Ne ha fatta di strada Chiesa junior dall’esordio in Juventus-Fiorentina, è diventato uno dei titolari fissi prima della Fiorentina di Paulo Sousa e poi in quella di Stefano Pioli. Interrogato sul tema, Federico non ha dubbi: «La Fiorentina è una grandissima squadra, costituita da grandi uomini e calciatori. Sono felice di essere qui, darò sempre il 100% per questi colori e questo non cambierà mai» ha dichiarato ai microfoni di Pentasport.

Quindi il discorso si sposta su altre tematiche, come l’obiettivo di portare la Viola in Europa League: «Se non riusciremo, pazienza. Però daremo tutto quello che abbiamo dentro, come abbiamo fatto durante questa stagione calcistica. Superando tante difficoltà ed un ostacolo grandissimo». Mancini nuovo commissario tecnico della Nazionale«A mio padre, da calciatore, ha fatto fare tanti gol. Se lo ricorda con piacere, perchè è lì che è diventato Enrico Chiesa. Andare al Mondiale con Mancini in panchina? Ora io e la squadra pensiamo soltanto alla sfida di Milano, ci meriteremmo una vittoria per quanto fatto». Chiosa finale sugli obiettivi per la prossima stagione: «Avrò un bagaglio di esperienza maggiore e dovrò migliorare in fase realizzativa».