Conte, ritorno da Ct? «E’ molto difficile, mancare il Mondiale un disastro»

conte chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex ct Conte si tira fuori dai nomi per il post-Ventura: il tecnico del Chelsea ne ha parlato in conferenza commentando la debacle dell’Italia

Dopo giorni di tante polemiche e critiche nei confronti dell’operato della Nazionale, scoperchiando così l’argomento di discussione sui problemi endemici del calcio italiano, arriva il commento dell’ex ct azzurro Antonio Conte. Sin dai giorni successivi alla debacle con la Svezia, che ha sancito di fatto l’eliminazione anticipata dell’Italia dal Mondiale di Russia 2018, il nome del tecnico leccese ex Juventus faceva parte dalla ritratta schiera di profili ideali per il toto-Ventura. La decisione della Figc tuttavia sembra propendere sul nome di Carlo Ancelotti, attualmente libero da qualsiasi vincolo lavorativo.

Il predecessore di Ventura, Conte, ne ha parlato oggi in conferenza stampa con il Chelsea, tirandosi fuori di fatto dalle ipotesi di un ritorno in Nazionale: «Penso sia molto difficile in questo momento, non è semplice un ritorno. Ci sono tanti rumors in merito ma penso che la Federazione debba prendersi il tempo giusto per trovare la giusta soluzione per il calcio italiano. Non è un grande momento per il Paese, tutti sanno dell’importanza del calcio in Italia e mancare i Mondiali dopo 60 anni è un disastro» conclude l’ex allenatore della Juventus.