Conte sul futuro: «Voglio tornare in Italia»

conte chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Chelsea, Antonio Conte, ha parlato del suo futuro e del cammino in Champions League

Antonio Conte, allenatore del Chelsea, ha parlato del suo futuro in un’intervista rilasciata a Radio1 : «Ho nostalgia dell’Italia, è una cosa certa. Non ho intenzione di restare all’esterno per molto tempo. Una volta fatta un’esperienza bella e formativa, di certo tornerò in Italia. Non so quando accadrà, ma l’obiettivo è quello. Comunque prevedere il futuro è sempre complicato, il nostro lavoro è precario. Oggi sei in un posto e domani in un altro. Da parte mia c’è l’intenzione di terminare questo progetto e poi cercare la giusta prosecuzione. L’esperienza in Premier mi ha arricchito tanto. In futuro mi piacerebbe fare anche il dirigente».

Sulla Champions e la VAR: «La Roma? Penso che abbia le carte in regola per andare avanti. Il nostro obiettivo è quello di superare il girone, poi penseremo al sorteggio. La Champions è un percorso che una squadra deve fare: ogni anno bisogna migliorare la rosa e provare a renderla più competitiva. A volte si pensa di poter vincere subito, ma in realtà bisogna essere bravi a costruire lavorando. La VAR? Sono favorevole, è un qualcosa di positivo. Man Mano che si va avanti si riesce ad ottenere il massimo. In Serie A la stanno utilizzando in modo giusto, siamo apriprista in un cambiamento molto importante».