Connettiti con noi

Genoa News

Criscito-Bruno Alves: ieri compagni, domani rivali nel nome dello Zenit

Pubblicato

su

criscito genoa

Duello Criscito-Bruno Alves in Genoa-Parma. I due ex Zenit San Pietroburgo si incroceranno nella sfida di domani

Lunch match dal sapore particolare a Genova. Genoa e Parma scenderanno in campo domani alle 12.30 per dar vita al lunch match dell’ottava giornata di campionato. Sfida nella sfida tra Piatek e Inglese (il bomber ex Chievo però non sarà della partita causa infortunio) e sfida nella sfida anche tra Criscito e Bruno Alves. I due hanno giocato insieme nello Zenit San Pietroburgo per due stagioni e hanno combattuto fianco a fianco nella fredda Russia, dove sette anni fa nacque una bella amicizia. Criscito-Bruno Alves è una sfida nella sfida con la Russia sullo sfondo. «Mi sono subito adattato benissimo – raccontava il difensore del Genoa in un’intervista di qualche anno fa in merito al suo adattamento in Russia – soprattutto con Danny e Bruno Alves».

Il rapporto tra Criscito e Bruno Alves è nato in Russia, in quei due anni che vanno dal 2011 al 2013. Mimmo andò allo Zenit nell’estate del 2011. Alves, invece, era già arrivato a San Pietroburgo un anno prima. Tra i due è scoccata subito la ‘scintilla’ e domani si affronteranno da capitani. Mimmo ha sempre dichiarato il suo amore per il Genoa e gli è stata assegnata la fascia sin dal suo ritorno. Alves è diventato capitano dopo poche settimane, su consiglio di Alessandro Lucarelli, ex capitano del Parma. «Giocatore incredibile, molto forte fisicamente e nel gioco aereo. È un difensore centrale al quale piace giocare la palla, deve forse migliorare un po’ sotto l’aspetto tattico, ma l’Italia per quello è il posto giusto» disse Criscito raccontando Alves. Tra i due c’è stima e affetto ma domani, per 90 minuti, saranno rivali. Poi potranno scambiarsi le maglie.